Condividi

Mauro, da 25 anni malato di sclerosi. Manca una visita e perde la pensione d’invalidità

dalla nostra redazione.

L’unica ‘pecca’ di Mauro, da 25 anni malato di sclerosi e da 15 sulla sedia a rotelle, è quella di non essersi accorto di aver ricevuto una lettera: quella dell’Inps, che lo avvisava di presentarsi per una visita. Il controllo, imposto dallo Stato per contrastare il fenomeno dei ‘falsi invalidi’, avrebbe attestato il suo stato di salute e gli avrebbe permesso di continuare a ricevere la pensione d’invalidità. Mauro alla visita non c’è andato, perchè racconta ‘anche volendo come avrei fatto. il mio assistente non ha la macchina, ma solo la moto’. E così da agosto non riceve più il sussidio, di circa 730 euro mensili, che gli permetteva di fare la spesa, pagare l’affitto e la badante. Parlano Mauro Di Marzio e Cristian Piccinelli, compagno della figlia di Mauro.

di Angela Nittoli per c6.tv

Pubblicato:  26 novembre 2010 19:30

Photo Gallery