Stefano Tacconi e l’orrendo dramma: “Non mi resta molto da vivere”

Sembra che questo non sia un periodo molto facile per Stefano Tacconi, ex portiere della nazionale. Negli anni passati è stato un professionista del campionato di calcio in cui è riuscito ad ottenere anche la convocazione in nazionale. Ma cosa sta accadendo ora 

stefano tacconi

Al termine della sua carriera calcistica Stefano Tacconi, a differenza di altri, ha fatto perdere del tutto le sue tracce. Fin da bambino Tacconi iniziò a giocare nel ruolo di portiere, attirando l’attenzione dell’Avellino che lo trasformò nell’estremo difensore titolare e facendolo così esordire in Serie A.

Giocò per 9 anni nella squadra della Juventus in cui diventò uno dei migliori portieri del campionato italiano, con una conseguente convocazione nella nazionale. Nel 1992 iniziò a giocare nel Genoa, in cui concluse la sua carriera dopo sole due stagioni. Da più di 30 anni Stefano è sposato con Laura speranza, la donna con la quale è riuscito a creare una bella famiglia.

Quattro sono i figli che hanno concepito ossia Andrea, Virginia, Alberto e Vittoria. La coppia ha vissuto un lungo periodo di convivenza di 18 anni per poi sposarsi nel 2011 a Orta San Giulio. In quell’occasione fu il primogenito di 15 anni ad accompagnare la mamma all’altare. Numerose sono state le persone incollate alle pagine di gossip in occasione di queste nozze speciali.

La scioccante rivelazione di Stefano Tacconi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Stefano Tacconi (@tacconi_stefano)

Stefano, all’interno di un’intervista, afferma quanto sia difficile essere genitore soprattutto di quattro figli, in quanto due si sono dedicati al nuoto agonistico mentre il terzo gioca come portiere. Inoltre egli accenna anche al rapporto con la suocera che, nonostante siano passati 30 anni, continua ancora ad odiarlo perché ha portato via la figlia dal Trentino.

A causa dei suoi problemi di salute, Stefano ha deciso di abbandonare il mondo del calcio a seguito del ritiro. Inizialmente tentò una carriera in politica in cui si presentò come candidato nelle elezioni europee il 1999. In seguito ha cambiato strada scegliendo la professione da cuoco e trasformandosi così in imprenditore nella ristorazione.

In un’intervista, Stefano Tacconi spiazza tutti con le sue parole. L’ex portiere afferma di non sapere ancora quanto gli resta da vivere. Ecco le sue parole: “Un anno e mezzo fa, mi sono operato alla schiena, con due vertebre fratturate. Ho rischiato di rimanere sulla sedia a rotelle. Non so quanto mi resta da vivere, l’età avanza.”

Leggi anche -> Questa moneta da 10 centesimi può rendervi ricchissimi: ecco com’è fatta | controllate in casa

Leggi anche -> Romina Power e le lunghe tuniche: deve indossarle per forza | Il disagio impensabile

Leggi anche -> Beppe Convertini e il presunto amore con un cantante lirico | Ecco chi è

Inoltre aggiunge che ha perso tanti amici, come Paolo Rossi e Diego Armando Maradona. Si dedica anima e corpo ai quattro figli e ha sempre pensato alla sua famiglia, ma afferma che ora vuole cambiare vita ed andare ad allenare un anno in Cina. Conclude confessando: “Mia moglie ha minacciato di divorziare se parto. Io, però, ho deciso.”