Ecco la moneta da 2 euro che vale come un appartamento: potreste averla

Le monete rare solitamente valgono più del loro valore. Alcune arrivano anche a cifre spaventose. Ma questa da 2€ addirittura vale quanto una casa 

moneta 2€

Una rarissima moneta da 2€, ma a quanto ammonta il suo valore? Si tratta di una risposta che conta ben cinque zer’. Chiunque abbia la passione di collezionare monete, sa bene che per poterlo fare è necessario investire molto tempo e denaro. Non tutti sono esperti di numismatica. Per questo motivo talvolta può capitare che qualcuno possa entrare in possesso di una moneta che vale una vera e propria fortuna e non sia in grado di riconoscerla.

Ed è così che ci potrebbe essere l’occasione di svoltare la propria vita, dato che alcuni pezzi molto rari valgono fino a migliaia di euro. Quella in questione di cui si andrà a parlare, è una moneta da 2€ che è stata coniata in occasione dell’anniversario della nascita di un grande esponente della letteratura italiana.

Tuttavia, non si tratta di una moneta limitata solo per questo motivo, bensì è anche presente un errore di conio. Motivo per il quale attualmente il suo valore ha raggiunto una cifra veramente da capogiro. Questa moneta da 2€ commemorativa con errore di conio, di una rarità assoluta, ha raggiunto un valore che fa strabuzzare gli occhi.

La moneta da 2€ dal valore incredibile

moneta 2€

Si parla di di ben 100.000€. Ma per quale motivo è stata in grado di raggiungere un valore così alto? La moneta di cui parliamo è stata coniata nel 2013, in onore della celebrazione dell’anniversario della nascita di Boccaccio. Come tutti sappiamo si tratta del celebre autore del Decamerone e di altre opere che hanno fatto la storia della lingua e letteratura italiana. In quell’anno, nello specifico, ricorreva il 700esimo anniversario.

Questo pezzo è dotato dello stesso materiale delle normalissime monete da 2 euro in circolazione, vale a dire nichel ed ottone nella parte interna mentre rame e nichel nella parte esterna. Sul Rovescio è rappresentata l’illustrazione di Giovanni Boccaccio, o meglio un affresco fatto da Andrea del Castagno nel 1450. L’opera è conservata alla Galleria degli Uffizi, a Firenze.

Leggi anche -> Sguardo vispo e simpatico già da bambino, oggi il conduttore non è più tra noi: ecco chi è

Leggi anche -> Laura Pausini rivela il periodo traumatico: “Non dormo da due anni”

Leggi anche -> Enrico Papi e il dramma della sua famiglia vicino alla morte: ecco come sta oggi

È riportata la data di nascita e quella dell’anno della commemorazione (1313 – 2013) e sono incise nel basso. Nella moneta è presente un evidente errore di conio, infatti la parte interna sembra che sia “in eccesso” verso la parte esterna. Una moneta resa unica grazie a questa particolarità, motivo per il quale oggi ha raggiunto un valore elevato che tocca i 100.000€.