Fiorello e la rissa con l’omicidio sfiorato: “Il corpo fuori dalla finestra”

Rosario Fiorello è uno dei personaggi più iconici del mondo dello spettacolo, grazie alle sue doti da showman. Ma ha raccontato un episodio singolare della sua vita 

Fiorello

Nonostante siano passati molti anni, egli è sempre riuscito a restare sulla cresta dell’onda. Nell’ultimo periodo lo abbiamo visto come conduttore insieme ad Amadeus nelle ultime due edizioni del Festival di Sanremo. Sicuramente i telespettatori hanno molto apprezzato la presenza di Fiorello sul palco dell’Ariston, in quanto è eletto da molti come un vero e proprio mattatore delle 2 edizioni.

Infatti, per altri, è stato addirittura in grado di superare il direttore artistico insieme a tutti gli altri personaggi che si sono susseguiti sul palco della musica italiana. Ancora oggi quindi Fiorello è sulla cresta dell’onda, inoltre anche sui social viene seguito da circa 2 milioni di follower. Nonostante l’età che avanza, egli riesce anche a conquistare un pubblico abbastanza giovane.

Ed è proprio per questo motivo che Fiorello riesce ad ottenere un grande successo anche sul web, anche un grande interesse da parte di numerosi streamer. Qualche tempo fa è stato addirittura protagonista di una puntata de “Il muschio selvaggio”, Podcast condotto e curato da Fedez e Luis Sal.

Fiorello e quella volta da giovane quando…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tiktokfan (@tiktokfanitaliano)

Ed è proprio in questa occasione che sono emersi dei retroscena abbastanza particolari ed interessanti riguardo Fiorello. Durante questa intervista Fiorello ha raccontato gli anni della giovinezza, in cui ha vissuto un’esperienza molto particolare. L’aneddoto raccontato risale ai tempi della leva militare.

Ecco le sue parole nel momento in cui racconta della rissa che ha visto come protagonista un suo compagno: “C’era uno sardo, incazzato nero, piccolo e largo. E diceva che non doveva stare là ma doveva lavorare. Io gli dicevo di stare calmo, ed arrivò uno di quelli a dirgli ‘stasera mi rifai il letto’, e lui diceva ‘Col ca**o ti rifaccio il letto’. Cosi gli fanno il gavettone.”

Fiorello racconta che a quel punto di alza ed esce dalla camerata, andando verso dei ‘nonni. A quel punto prende il capo di quella camerata, cona una forza fuori dal comune, e lo mette con mezzo corpo fuori dalla finestra dicendo “Adesso ti faccio fuori”. Poi tutti li dividono e Fiorello afferma di aver detto “Sono amico del sardo”.

Leggi anche -> Questa moneta da 1 centesimo vale come una casa e potreste averla: cercatela in casa

Leggi anche -> Albano Carrisi svela tutto su Romina Power: “Non ho permesso che…”

Leggi anche -> Antonino Cannavacciuolo è innamorato di un’altra oltre alla moglie: ecco chi è

“Sembrava il nano del Trono di Spade”. Infine conclude dicendo che in seguito il comandante ha coperto che faceva il muratore così, una volta aggiustati due muri della caserma, lo ha mandato a casa. Sicuramente questo è un episodio che è rimasto impresso nella mente di Fiorello che ancora oggi ricorda in ogni minimo particolare.