Gerry Scotti cambia tutto: non lo vedremo più lì | L’indiscrezione

Il mattatore dei quiz Mediaset è ancora sulla cresta dell’onda. Gli anni passano ma è sempre un personaggio positivo che tutti vogliono in televisione. Ecco dove sarà l’anno prossimo

Gerry Scotti è il presentatore per eccellenza. Nasce come scatenato deejay all’inizio degli anni ottanta per poi addirittura entrare in politica. Conduce importanti festival come il “Festivalbar” e si è sempre caratterizzato per un rapporto simpatico e istintivo con il pubblico. Con “Passaparola” entra definitivamente nei cuori degli italiani, famoso programma per aver lanciato anche tantissime belle “letterine”.

Grazie a “Chi vuol essere milionario” invece rinnova il target dei suoi spettacoli. Oltre alla simpatia dell’improvvisazione ora riesce anche a sfoggiare una buona cultura e mettere a proprio agio i tesissimi concorrenti. Lo abbiamo visto alla Corrida e a Paperissima, a Io canto e La sai l’ultima? e anche a Italia’s got talent, con Maria de Filippi.  Una persona quindi che ha sempre dimostrato molta flessibilità e adattamento, un vero professionista della televisione

Ecco dove presto lo vedremo

Proprio perché non ha mai deluso le aspettative e ha conservato un rapporto speciale con il pubblico, è ancora una alternativa valida. Mediaset infatti sta lavorando per riorganizzare la domenica di Canale 5. Davide Maggio ha raccolto diverse indiscrezioni a dir poco esplosive che ha riportato sul suo sito. Per la domenica sera, che vede da sempre Barbara d’Urso regina incontrastata con il suo omonimo Live, si starebbe pensando proprio a Gerry Scotti.

Anzi, sarebbe più di una fantasia: il veterano di Mediaset è una garanzia in termini di ascolti e di critica e verrebbe scelto per guidare “Scene da un matrimonio”, programma già visto in passato su Rete 4 e Canale 5. Il tutto si svolgerebbe poi in esterna, non in degli studi televisivi, rendendo la cosa molto innovativa. Lo “zio Gerry” viaggerebbe per incontrare novelli sposi in ogni angolo dell’Italia. Chissà potrebbe essere una mossa azzeccata riproporlo dopo la pandemia che ha praticamente bloccato eventi di questo tipo.

Nella prossima stagione “Carmelita” dovrebbe occuparsi esclusivamente di Pomeriggio 5: si parla tra l’altro di un format ridotto da 90 a 45 minuti, ma non ci sono ancora conferme in questo senso. In più non è escluso che possa condurre anche un programma nuovo in prima serata: i giochi sono aperti. Situazione in evoluzione quindi in casa Mediaset. Valzer di conduzioni per affrontare al meglio la stagione post-pandemia, dove sarà fondamentale ripartire con brio e sprint per risollevare il morale degli italiani. Anni cosi difficili vanno curati con iniezioni di positività e novità