Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, ecco che fine hanno fatto i loro figli

La coppia per eccellenza della televisione italiana ha adottato due ragazzi filippini. Ma che vita fanno oggi i due giovani?

Inossidabili nella vita e divertentissimi sul piccolo schermo, Raimondo Vianello e Sandra Mondaini sono stati per decenni un vero e proprio punto di riferimento per il pubblico italiano. La coppia che litiga, si fa i dispetti ma poi a fine giornata nel lettone si riappacifica, è sempre piaciuta ai telespettatori. Le situazioni che nascevano nelle puntate della mitica fiction “Casa Vianello” giocavano tutte sul paradosso e sul fare allegro e scanzonato di Raimondo, subito bacchettato dalla “perfida” Sandra.

Portatori sani di ironia e specchio di un amore elegante, sono ancora oggi invidiati per la complicità che li caratterizzava, sia in televisione che fuori. Erano talmente legati che Sandra non riuscì a resistere alla morte del marito. Sono infatti venuti a mancare a pochi mesi di distanza (lui è scomparso il 15 aprile 2010, lei il 21 settembre). Si erano conosciuti nel lontano 1958. Lei era la soubrette di Macario, nel 1962, davanti a una cotoletta, a cena insieme a Gino Bramieri, Raimondo confessò a Sandra alla sua maniera il suo amore e il desiderio di sposarla. Da allora non si sono più lasciati.

I loro figli: ecco oggi cosa fanno

Pur non avendo avuto figli naturali, hanno però adottato i coniugi filippini Magsino, che hanno iniziato a lavorare per loro negli anni ’90. I Magsino hanno avuto due figli, John Mark e Raimond, molto attaccati ai due attori, che definivano zii. Da subito infatti si creò un forte legame affettivo con i due giovani. Fin da bambini Sandra e Raimondo li coinvolsero proprio nella fortunata sitcom, diventando cosi, subito famosi. Tutta Italia li conosce come bambini e ragazzi, ma oggi sono due uomini che hanno preso strade diverse nella vita. Ventotto anni il primo e ventitré il secondo hanno abbandonato la carriera televisiva.

Gian Marco, che si era iscritto a economia, ha poi abbandonato gli studi universitari per seguire corsi di memoria e lettura veloce. Oggi si occupa di network marketing. Raimond, invece, terminati gli studi liceali ha aperto una società immobiliare. Oggi i due vivono nell’attico di Segrate che fu dimora storica della coppia. Intervistati in vari programmi televisivi, i due ricordano sempre con molto affetto i vent’anni passati con i Vianello. Non sono mancate però nel corso degli anni, polemiche sulla gestione dell’eredità. Fu infatti lasciata alla famiglia Magsino tra tante polemiche. Oggi i genitori Edgar e Rosalie gestiscono invece ad alcune Onlus che hanno creato nelle Filippine e che hanno dedicato proprio alla coppia.