Sabrina Ferilli e i figli mai avuti: lei spiega l’impensabile motivo

Sabrina Ferilli è tra le attrici italiane più famose e può vantare una lunga carriera. Si è sposata due volte ma non ha mai avuto figli: in un’intervista ha spiegato perché

Sabrina Ferilli è uno dei volti più storici del cinema e della televisione italiana. Oggi ha 57 anni ma ha iniziato a farsi notare sul piccolo schermo quando ne aveva una ventina. Durante oltre trent’anni di carriera ha interpretato svariati ruoli con sempre grande successo.

Il suo talento è molto apprezzato, infatti durante la sua vita ha vinto diversi premi importanti tra Nastri d’argento, Globo d’oro e Ciak d’oro. Ha inoltre ricevuto quattro candidature al David di Donatello.

Il suo ruolo più importante è stato quello di Ramona ne La grande bellezza di Paolo Sorrentino, che nel 2013 ha vinto l’Oscar come miglior film straniero. L’attrice è anche molto attiva sul piccolo schermo, dove ha recitato in diverse serie. Si ricordano Dalida, Anna e i cinque e Svegliati amore mio. Inoltre, è stata giudice ad Amici.

Sabrina Ferilli, la maternità mai arrivata

Sabrina Ferilli si è sposata due volte. La prima nel 2003 con l’avvocato Andrea Perone con il quale è rimasta legata fino al 2005. Dal 2011 invece è sposata con il manager Flavio Cattaneo e i due sono molto felici. La coppia è sposata da dieci anni, ma non ha figli.

Questo potrebbe sembrare strano perché l’artista ha spesso interpretato il ruolo di madre, nel quale si è sempre calata molto bene. Poco tempo fa l’attrice romana ha voluto spiegare il perché di questa scelta e l’ha confessato durante un’intervista molto intima a Che tempo che fa.

Leggi anche -> Antonello Venditti, i pensieri suicidi: È stato salvato da un collega

Leggi anche -> Biagio Antonacci e la separazione con Marianna, figlia di Gianni Morandi: spunta il vero motivo

Leggi anche -> Paolo Bonolis, la sua carriera a rischio: il grave problema del conduttore

La donna ha scritto che non è mai diventata madre perché semplicemente non si è mai sentita davvero di farlo. Molto saggiamente ha confessato di aver sempre fatto ciò che era meglio per lei, senza paragonarsi agli altri. Qualche tempo fa aveva provato ad adottare un bambino, ma il procedimento non è andato a buon fine e lei ha deciso di interpretarlo come un segno del destino. “Penso che nella vita si scelga dove si vuole andare, io volevo essere autonoma, avere poca gente intorno ma di grande qualità. Mi sono impegnata, con grinta e determinazione, e quello che non ho avuto è perché non l’ho voluto“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Che Tempo Che Fa (@chetempochefa)