Gerry Scotti e la confessione sulle letterine: “La mia sessualità…”

Il popolare conduttore si lascia andare a confidenze sul periodo in cui era circondato da molte donne. Ecco cosa si è fatto scappare

Icona delle reti Mediaset, Gerry Scotti è nei cuori degli italiani da moltissimo tempo. Il suo nome ci fa subito pensare ai quiz televisivi. Inizia la sua lunga carriera negli anni 80 come DJ nelle prime radio private e negli eventi musicali. Nato a Pavia, inizia a studiare giurisprudenza dopo aver fatto il liceo classico. Abbandonerà ben presto gli studi universitari, con grande dispiacere della famiglia, per dedicarsi completamente alla carriera nella musica.

Conduttore, autore, doppiatore, attore, testimonial pubblicitario e anche cantante. Ma per Gerry la carriera non è certo giunta alla fine, anzi. 64 anni, un tempo anche attore di sit-com e film di Natale da confezionare per la televisione, tra poco lo vedremo ini televisione con un programma tutto nuovo, “Scene da un matrimonio” e sta continuando le riprese per “Caduta libera“, uno dei suoi ultimi programmi di successo. Gerry ha attraversato decenni di spettacolo e televisione italiana, lasciando una impronta indelebile nei cuori di tutti i telespettatori. Il suo stile sempre giovanile, allegro e mai sopra le righe, ha da subito catturato sia grandi che piccoli. Nella sua carriera però non sono mancati momenti in cui era facile lasciarsi andare un po’ di più.

Gerry e le veline, una confessione che lascia stupiti

Sempre circondato da bellissime ragazze, Gerry non ha mai nascosto i suoi apprezzamenti su chi aveva vicino. Ragazze giovanissime, disposte a tutto per assicurarsi un futuro nel mondo dello televisione, hanno fatto sognare milioni di italiani. Con il famosissimo quiz “Passaparola” nascono le “letterine“, che si vanno ad aggiungere alle “veline” nate con Striscia la Notizia. Da lì in poi per anni e anni le reti Mediaset saranno inondate da giovanissime donne in abiti piccolissimi. Non come all’epoca del famoso “Drive In”, ma quasi.

Gerry è sempre stato un uomo affascinante, complice il suo sguardo magnetico e la sua educazione nel parlare. Un modo di porsi sempre corretto e impeccabile: “Sono fortunato: la mia sessualità e carnalità hanno resistito a tutto. Se non sono finito in galera con le letterine, significa che sono stato proprio bravo“. Gerry ha confessato di non aver mai ceduto alla tentazione: “Non so se dipende dalla mia rettitudine morale o se sono percepito come un uomo tutto d’un pezzo. In 35 anni, nessuna ragazza ha fatto la lasciva con me“. Sempre stato alla larga dai gossip, la sua compagna dal 2004 è Gabriella Perino. A lei ha sempre dimostrato di essere un uomo affidabile e, quello che è più importa, di amarla.