Maurizio Costanzo lapidario su Raoul Bova: “Non può fare altro”

Il marito di Maria De Filippi, qualche tempo fa, è intervenuto su Raoul Bova. Andiamo a scoprire cosa ha detto esattamente sull’attore romano

Raoul Bova (Instagram)

Il presentatore del talk show più longevo in onda sul palinsesto italiano, nonostante l’età che inesorabilmente avanza, è sempre molto lucido e preciso quando viene chiamato in causa.

Sia nel suo programma, che nelle rubriche da lui dirette, Costanzo riesce costantemente a catturare l’attenzione verso ciò che ha da dire. Il veterano della tv infatti, è uno dei personaggi maggiormente rispettati del piccolo schermo, grazie alla sua strepitosa carriera ma anche per merito della sua spiccata intelligenza.

 

Questa volta a finire sotto la lente d’ingrandimento di Maurizio è stato proprio Raoul Bova, il quale presto vestirà i panni di “Don Matteo”, protagonista dell’omonima serie televisiva in onda sui canali Rai. Quest’anno inoltre, si è cimentato anche come regista, avendo diretto un docu-film intitolato “Ultima gara”, trasmesso i primi giorni di giugno sulle frequenze di Canale 5.

Leggi qui -> Filippa Lagerback, la malattia da cui non può guarire: “Da sempre soffro”

Guarda qui -> Nicola, marito di Mara Venier svela la sua fissazione: “Mi sveglia alle 6 per farlo…”

Leggi qui -> Sonia Bruganelli, non si nasconde più sulla malattia della figlia: “Ci sono state delle complicazioni…”

Le parole di Maurizio Costanzo

La notizia che era nell’aria già da tempo è stata confermata anche da Terence Hill, il quale ha interpretato “Don Matteo” fin dall’inizio delle riprese della serie. L’attore famoso per le tante pellicole al fianco di Bud Spencer, ha infatti augurato buona fortuna al suo sostituto in vista di questa nuova ed emozionante avventura.

Un’altra recente esperienza sul piccolo schermo avuta da Bova invece, è quella all’interno della miniserie tv intitolata “Buongiorno, mamma!”, diretta dal regista e sceneggiatore Giulio Manfredonia.

La sua interpretazione non è passata inosservata agli di occhi di Maurizio Costanzo, il quale si è complimentato con il talentuoso attore. In riferimento alla crescita professionale di Raoul, il presentatore ha dichiarato: “Può anche darsi che sia migliorato con l’età. Troverei normale un’evoluzione di questo genere per un attore come lui”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Raoul Bova (@raoulbovagram)

Alla fine del suo discorso, il veterano della tv italiana ha concluso parlando delle abilità recitative di Bova: “Non essendo più un giovanotto, probabilmente sta cominciando a fare leva su altre doti, oltre alla bellezza, che rimane”, così ha chiosato lo showman romano.