Romina Power, il triste evento: “L’epatite virale…”

La cantante Romina Power parla ancora della sua vita privata ai microfoni. Arrivano dei particolari su una malattia abbastanza grave  

romina power

Molte sono le cose che Romina Power ha raccontato durante i suoi anni di carriera. Sopratutto riguardo la sua vita privata. Con tutti i suoi fan ha voluto anche condividere gioie e dolori, contro i quali ha dovuto combattere fin da quando è una ragazza.

La donna, conosciuta anche come ex moglie di Albano Carrisi, è arrivata in Italia quasi per caso anche se ha deciso di restare in questo posto. Qui ha costruito la tua vita proprio al fianco del cantante di Cellino San Marco. Nella nostra nazione la vita di Romina Power ha preso piede alcuni anni prima di incontrare il suo grande amore e di ottenere il grande successo nel mondo della musica.

Durante quegli anni la donna infatti ha dovuto combattere contro una malattia delicata che ha voluto rendere nota solo alcuni anni fa. Romina Power è arrivata in Italia nel 1964 dove ha trascorso abbastanza tempo nella città di Roma, nell’Helio Cabala. Qui ha trascorso del tempo insieme alla madre Linda Christian, la sorella Taryn, l’attore Edmund Purdom e le sue figlie.

Romina Power parla dell’epatite virale

romina power

Quel periodo è passato molto velocemente, anche grazie ai numerosi momenti di gioco ed a piccoli spettacoli. In quell’occasione viene avvicinata da un signore che le chiede se le poteva interessare iniziare una carriera nel mondo del cinema.

Infatti egli è alla ricerca di una ragazza per un ruolo nel film Ménage all’italiana di Franco Indovina, con Ugo Tognazzi. Dopo aver fatto alcune foto a Romina gli offrono la parte insieme ad un contratto di 7 anni. A quell’epoca Romina ha solo 13 anni ed è la stessa madre ad accettare la sua partecipazione a tale progetto.

Dopo aver fatto il suo esordio nel mondo del cinema, moltissime altre sono le collaborazioni che arrivano per Romina Power. Difatti le hanno dato così la possibilità di far aumentare la sua notorietà così da introdurla anche nel mondo della musica ancor prima di conoscere Albano Carrisi.

È questo un successo davvero travolgente che purtroppo però, non ha potuto vivere appieno a causa della malattia che l’ha colpita. Ecco le sue parole a riguardo: “Ho passato l’estate del 1969 a letto“.

Leggi anche -> Katia Ricciarelli, massacrata dal dolore immenso: il gesto estremo

Leggi anche -> Giorgio Panariello, la scoperta della malattia: “una cosa piuttosto seria”

Leggi anche -> Vi ricordate la prima moglie di Silvio Berlusconi? Ecco chi è

Come racconta la stessa Romina ha preso l’epatite virale dopo aver fatto un viaggio in Iran. Sentiva l’arrivo del successo, ma dalla finestra a Roma, riesce a vedere solo un cortile fiorito. “Scrivevo poesie e componevo canzoni alla chitarra”.