Raffaella Carrà, spuntano le immagini prima della morte: ecco cosa nascondeva

Poco prima della morte, la fantastica showgirl si è mostrata in pubblico per l’ultima volta. Andiamo a vedere insieme cosa nascondeva

Raffaella Carrà (Instagram)

È passata ormai una settimana dal giorno del decesso della Carrà, tuttavia la notizia continua ad alimentare la nostalgia nei confronti di un personaggio senza eguali.

Ad annunciare la dipartita di Raffaella è stato il suo ex compagno, il regista e coreografo Sergio Japino, il quale è rimasto al suo fianco fino alla fine. Lo ha fatto tramite un bellissimo ed emozionante messaggio, con cui ha salutato la compianta diva della tv.

 

Nella vita della presentatrice bolognese c’è stato anche un altro uomo importante, Gianni Boncompagni, autore televisivo scomparso nell’aprile del 2017. I due infatti, hanno intrapreso una lunga relazione sentimentale. Oltre alla storia d’amore però, la coppia si è resa protagonista di un sodalizio artistico, con il paroliere toscano che ha collaborato con la showgirl in diversi dei suoi successi.

Leggi qui -> Raffaella Carrà e la sua eredità: ecco a chi andrà il suo patrimonio

Leggi qui -> Morte Raffaella Carrà: ecco dov’era quando se n’è andata

Gli ultimi giorni della Carrà

Stando a quanto riportato anche dal sito di “Oggi”, una manciata di settimane antecedenti alla sua dipartita la Carrà è apparsa per l’ultima volta in pubblico.

Anche in questo caso, come evidenziato spesso nel corso della sua vita, la conduttrice ha messo in luce tutto il suo cuore d’oro. Stiamo parlando infatti di un bellissimo gesto di beneficenza: ha donato una palestra ai volontari della Confraternita di Misericordia di Porto Santo Stefano.

Era proprio qui, in provincia di Grosseto, che Raffaella era solita allenarsi quando si trovava nella sua splendida villa con vista sul mare dell’Argentario. La regina della televisione si è presentata per l’occasione con mascherina ed occhiali scuri. Secondo Roberto Cerulli, il governatore della Misericordia del piccolo comune toscano, sembrava quasi che volesse “nascondere qualcosa”.

Lo stesso, subito dopo ha ipotizzato quale potrebbe essere stato il motivo: “Forse, alla luce di questa tragedia, penso volesse tenere per sé il suo brutto segreto e non mostrarlo a nessuno”.

 

Il pensiero di Cerulli dunque, è che la showgirl ha voluto nascondere i segni della malattia, i quali con l’avanzare di essa potrebbero essere stati sempre più evidenti. Ancora una volta quindi, abbiamo assistito alla grandezza della Carrà anche dal punto di vista umano.