Viola Valentino il male massacrante che colpì la cantante | ecco cosa accadde

La sensuale cantante si trova ad affrontare la più dura delle battaglie. I fan in apprensione per lei


Viola Maria Minnetti, è una cantante italiana che ha conquistato tantissimi fan sin dal suo debutto. Ha lavorato anche come fotomodella, ma è negli anni ’60 che scopre la sua vera natura di cantante. Arriva a Milano, dove viene scoperta da Gino Paoli, che produrrà il suo primo 45 giri, intitolato “Dixie“, nel 1968. Il vero boom di successi arriverà negli anni ’70 con il singolo “Comprami”. Dopo aver raggiunto moltissimo successo Viola Valentino inizierà a collaborare con grandi e noti artisti come Cristiano Malgioglio, Paolo Limiti, Bruno Lauzi, Mario Lavezzi, Gianni Bella, Alberto Camerini, Mogol, Grazia Di Michele e molti altri ancora.

Negli anni ’70 Viola Valentino sposa giovanissima l’allora cantante dei Pooh Riccardo Fogli, la relazione entra però presto in crisi a causa di un flirt del cantante con Patty Pravo. Poco dopo il cantante confesserà alla moglie di aspettare anche un figlio da un’altra. Poco dopo trova un altro compagno, Francesco Antinucci, di 33 anni più giovane di lei, la loro relazione dura però poco tempo.

Viola, donna che continua a combattere

 Viola ha raccontato di essere stata tradita tante volte dal cantante e che il suo comportamento le ha provocato molta sofferenza. Se le voci fossero confermate, ha promesso che l’artista avrebbe avuto lo stesso trattamento. La Valentino ha spiegato che il suo sentimento per Riccardo Fogli è una sorta di amore diverso da come è comunemente inteso. “E’ stato il mio grande amore. Non sono più innamorata di lui, è una forma di amore diversa che si ha nei confronti di una persona che si è amato tanto”. La cantante ha anche rivelato che vorrà in tutti i modi trovare un nuovo compagno e tornare sull’altare, proprio per dimenticare questa brutta esperienza.

Difficoltà ben più gravi deve però affrontare la cantante. L’ex moglie di Riccardo Fogli, ha raccontato che da anni combatte contro un tumore. Ha dichiarato che preferisce non pensarci per cercare di vivere, per quanto possibile, serenamente la propria vita. In famiglia e gli amici sono al corrente della cosa ma ha preferito non rendere da subito di dominio pubblico la notizia. “Mi sto curando, L’ho saputo circa tre, quattro anni fa.  Mi hanno detto: Bisogna operare d’urgenza. È una malattia subdola che ho avuta la fortuna di prendere in tempo“. I medici le hanno infatti assicurato che con ogni probabilità, riusciranno ad operarla.