Simona Izzo, rivela la sua malattia: rende difficile starle vicino

L’attrice svela la sua delicata condizione, difficile sia per lei che per chi le vuole bene. Ecco di cosa si tratta

 Quella di Simona Izzo è una vita di grande successo lavorativo e di affetti. Attrice, regista e doppiatrice ha vissuto tanti momenti importanti e soddisfazioni nel mono dello spettacolo. suo padre è il famoso doppiatore e direttore del doppiaggio Renato Izzo. Abituata fin da piccola al mondo dello spettacolo, ha iniziato la sua carriera giovanissima come doppiatrice per poi affermarsi in diversi ruoli, sino ad arrivare alla regia. Il suo primo marito è stato il cantante Antonello Venditti, una storia finita a causa di un tradimento. “Ci siamo lasciati per un suo tradimento”- ha rivelato in più occasioni. dal 1983 al 1986, l’attrice ha avuto una relazione con Maurizio Costanzo, ma è solo nel 1995 quando si sposa con il suo grande amore Ricky Tognazzi.

Forse non tutti sanno che Simona Izzo ha doppiato molti personaggi famosi in film passati alla storia. Infatti l’attrice ha prestato la voce ad esempio a Kim Basinger in Nove settimane e mezzo, a Madonna in Body of evidence – Il corpo del reato, a Glenn Close in Attrazione fatale, e non solo. Inoltre, la sua bravura è stata premiata con la vittoria del Nastro d’argento nel 1990 per il doppiaggio di Jacqueline Bisset nel film Scene di lotta di classe a Beverly Hills. Una delle dichiarazioni che ha fatto più parlare ultimamente dell’attrice è stata quella relativa alla sua pensione. Durante una intervista televisiva, ha dichiarato di guadagnare solo 1000 euro al mese, motivo per cui si sentirebbe costretta a lavorare.

Simona e la brutta malattia da combattere

Le sofferenze dell’attrice però non sono solo di natura economica. Da molto tempo l’attrice ormai non fa più segreto della sua condizione di salute, particolarmente complicata. Andare avanti in questo modo diventa per lei ogni giorno più difficile. Anche chi le sta accanto e le vuole bene non riesce sempre a comprenderla e a darle il giusto aiuto e supporto. In molti periodi Simona è stata travolta da un senso di scoraggiamento e non sapeva come andare avanti. La sua è una condizione con cui dovrà fare i conti per tutta la vita.

L’attrice, che non ha mai fatto segreto della sua vita privata, ha dichiarato apertamente di essere affetta da disturbi dell’umore e di soffrire di bipolarismo. Una condizione che le provoca grandissimi e violenti sbalzi di umore, difficilissimi da assecondare e controllare. Da anni è sotto le cure di uno specialista. Solo con l’aiuto costante e tenace delle sorelle e del marito Ricky però si sente sicura e riesce ad andare avanti nella sua vita.