Barbara D’Urso, il brutto episodio di violenza: “Ti taglio la testa…”

Barbara D’Urso ha vissuto momenti molto difficili. E’ stata la stessa conduttrice napoletana a raccontare tutto durante un’udienza privata

Barbara D'Urso
Barbara D’Urso (web source)

Una delle donne più amate e discusse della televisione italiana, Barbara D’Urso non manca mai di far parlare di sé. Non potrebbe essere diversamente, considerando che ci troviamo di fronte ad una delle conduttrici che in quel di Mediaset ha avuto maggiore spazio nel corso degli ultimi anni. Uno spazio che, però, sembra ormai essersi ridotto all’osso, soprattutto dopo gli ultimi annunci fatti dalla stessa azienda che fa capo alla famiglia Berlusconi.

Un taglio netto per la Barbarella nazionale, che si è vista cancellare due dei tre format che ha condotto in questi anni. Da ‘Live Non è la D’Urso’ a ‘Domenica Live‘, entrambi i programmi di approfondimento non faranno parte del prossimo palinsesto di Canale 5. Una scelta dettata – sussurrano alcuni – dalle grandi critiche ricevute dal pubblico per la grossa mole di trash che spesso appariva nel corso di questi programmi.

La D’Urso, però, non ha perso il sorriso. Sui social continua a mostrarsi allegra e pronta per la nuova stagione, che la vedrà sempre alla guida di ‘Pomeriggio Cinque‘, in una formula rivisitata. Poco spazio ai tempi ‘leggeri’, per dare maggiore attenzione all’attualità e possibilmente alla cronaca. Insomma, grandi cambiamenti per la conduttrice napoletana.

Leggi qui —> Silvia Toffanin, dopo i figli e la storia lunghissima finalmente arriva la proposta di Pier Silvio: ha detto sì | L’indiscrezione

Leggi qui —> Sabrina Ferilli, il dramma pesantissimo: l’incubo della persecuzione

Barbara D’Urso ed il brutto episodio di violenza

La bella Barbara, come detto, non ha per nulla perso il sorriso, anche perchè sono stati davvero altri i momenti che l’hanno vista in evidente difficoltà. “Mi ha scritto ‘ti taglio la testa’, mi hanno detto di averlo visto sotto casa mia e ho dovuto assumere un bodyguard per sentirmi più sicura”, il racconto agghiacciante della D’Urso. Il tutto all’interno di un’udienza privata, con le dichiarazioni riportate da ‘Il Fatto Quotidiano’.

Insomma, un momento molto difficile per la conduttrice che si è cosi ritrovata a dover fare i conti con un vero e proprio incubo. Uno stalker che l’ha perseguitata per diversi mesi, al punto da terrorizzarla letteralmente. Una vicenda particolare, che riguarda un uomo (ex animatore di villaggi) che per lungo tempo si è spacciato per il figlio adottivo di Barbara. Arrivando, cosi, a mandare messaggi a lei ma anche alla sua famiglia.

Un fatto molto grave, con il tutto che è cominciato nel 2017. “Per questo il mio stile di vita è cambiato, ho assunto una bodyguard e non nego di avere paura”, avrebbe detto la D’Urso durante l’udienza privata riportata da ‘Il Fatto quotidiano’. Salvatore Fiorello – il nome dell’imputato – pare sia stato anche già protagonista di un’attività di questo tipo anche nei confronti di Nina Moric. Intanto il processo va avanti.