Emma Marrone, la scoperta del brutto male: “una forte fitta”

Emma Marrone parla con il cuore in mano di un dolore che l’ha trascinata nel baratro. Il tutto è iniziato quando sente una fitta 

 

Emma Marrone

Una delle protagoniste indiscusse del gossip e sicuramente Emma Marrone. Molti sono coloro che si chiedono cosa le sia accaduto nel momento in cui ha abbandonato per un periodo il palcoscenico. A seguito dell’annuncio riguardo il recupero di Emma Marrone, sembra che la donna finalmente abbia potuto archiviare il suo incubo durato molti mesi e che le ha segnato la vita.

Purtroppo però, dopo 10 anni, il male che l’ha colpita è tornato nuovamente all’interno della sfera privata della cantante Salentina. Questo si è presentato nuovamente con una forza micidiale. Dopo un lungo calvario, oggi sembra che Emma Marrone goda di ottima salute anche se la strada dopo l’intervento è stata molto difficile. Infatti, dopo essere tornata nuovamente sotto i ferri, è dovuta stare lontana dai riflettori per altri 30 giorni. Un vero e proprio incubo.

Nonostante ciò, la cantante, ha voluto far sapere i dettagli più intimi di ciò che è accaduto durante l’ultimo periodo. Molti sono stati i fan che si sono preoccupati per Emma Marrone e per la sua salute. Infatti la cantante, dopo 10 anni, ha dovuto affrontare nuovamente un’operazione causata da un male molto forte ed aggressivo. È stata la sua amica Claudia Linciano a raccontare l’accaduto nei minimi dettagli.

L’incubo ad occhi aperti di Emma Marrone

Emma Marrone

Ecco le parole dell’amica di Emma Marrone in merito al tumore alle ovaie che ha aggredito la cantante. “Questa estate Emma non è stata bene. Aveva avuto una forte fitta all’addome, tanto da essere stata costretta a un ricovero per due giorni in ospedale”. Solo attraverso il ricovero all’ospedale Emma ha potuto capire cosa le stesse accadendo, così da impedire al tumore di diffondersi ulteriormente.

Sembra che in un primo momento Emma avesse cercato di nascondere tutto alla famiglia, soprattutto al padre. L’uomo, dopo aver scoperto quanto accaduto alla figlia, si è inevitabilmente preoccupato. Ed è stato proprio il padre a chiedere ad Emma di continuare a proseguire con i controlli.

Claudia Linciano racconta della decisione di ricoverare Emma“Alla fine si è arrivati alla decisione di effettuare un ricovero a Bologna. Un ricovero a cui è subito seguita una operazione: un altro intervento all’utero”.

Leggi anche -> Antonella Clerici, il ricovero d’urgenza: “Subito dentro in codice rosso”

Leggi anche -> Gerry Scotti e la battaglia contro il tumore: l’estremo gesto

Leggi anche -> Ilary Blasi e Daniela, due gocce d’acqua e un amore immenso: ecco di chi si tratta

Poi Claudia continua raccontando che il padre di Emma, Rosario, le ha confidato di essere molto dispiaciuto che la figlia gli abbia nascosto questo male. “Forse Emma non voleva preoccuparlo, visto che sono ormai 10 anni che combatte con la salute”.