Elisabetta Canalis, la lotta contro il brutto male: l’accorato appello

La velina lancia l’allarme sulla tremenda malattia che colpisce le donne. Ecco cosa ha detto

Elisabetta Canalis, la velina più famosa della televisione, ha sempre dimostrato grande sensibilità. Di origine sarde, non solo bellezza mediterranea ma anche tanto coraggio di esporsi in prima linea su tematiche molto scomode. Elisabetta inizia la sua carriera giovanissima. 42 anni portati benissimo da far invidia a chiunque, nel 1999 viene scelta come velina mora accanto alla bionda Maddalena Corvaglia per la seguitissima trasmissione “Striscia la notizia” di Antonio Ricci, trasmessa da Canale 5. Questo ruolo che ricoprirà fino al 2002 sarà il suo trampolino di lancio per una brillante carriera.


E’ stata la protagonista di due calendari, uno per CQ e l’altro per Max. Una delle prime bellezze a lanciare la moda dei calendari hot, vero e proprio passaggio obbligato per le donne di spettacolo in Tv. Ha condotto diverse trasmissioni tra cui televisive tra cui “Controcampo” e ha partecipato a dei videoclip. Nel 2011 affianca Gianni Morandi e Belen Rodriguez nella conduzione del Festival di Sanremo, arrivando cosi alla consacrazione definitiva. Come attrice ha ricoperto il ruolo di protagonista nel 2004 nella celebre sit-com “love bugs” con Fabio De Luigi e interpreta una delle protagoniste della serie TV “Carabinieri”. Al cinema debutta nel 2006 nel cinepanettone “Natale a New York” con Cristian De Sica

Su Instagram lancia il messaggio sul tumore al seno

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elisabetta Canalis (@littlecrumb_)

Elisabetta è anche una dei personaggi italiani più seguiti sui social. Conta 2,7 milioni di followers e quindi spesso si dedica anche a sponsorizzazioni di prodotti e linee di abbigliamento. Sfrutta inoltre la sua visibilità per proporre uno stile di vita sano. E’ infatti appassionata di fitness e fa molti video in cui mostra il modo corretto di allenarsi in ogni momento della giornata. Da sempre sensibile a certe tematiche, si è impegnata anche in favore della difesa degli animali, contro l’uso delle pellicce.

Leggi anche ->Elisabetta Canalis e la lite con Maddalena Corvaglia: spunta il retroscena senza precedenti

Leggi anche ->Elisabetta Canalis mostra il cambiamento fisico esplosivo: si fa fatica a riconoscerla

Leggi anche ->George Clooney rivela su Elisabetta Canalis: “Mi ha fatto…” 

L’ultimo appello che ha fatto però è particolarmente importante. La questione della prevenzione del cancro al seno è un problema che riguarda tutte le donne, belle o brutte che siano. Un cancro diffuso ma che se diagnosticato in tempo dà ottime possibilità di guarigione. E’ fondamentale quindi sia sostenere la ricerca medica sia fare prevenzione.Avevo bisogno di far parte di una causa così importante perciò eccomi qui a cercare di richiamare attenzione su questa malattia subdolaha scritto su Instagram – Ci sono donne molto coraggiose che in questo momento stanno combattendo la loro battaglia contro questo male ed io sono con tutte voi“. Glimmedshop propone infatti una serie di T-shirt proprio dedicate al tema tanto delicato quanto attuale.