Tiberio Timperi, l’aspro combattimento di un genitore: fino all’ultimo ci ha provato

Tiberio Timperi è uno dei nomi più richiesti nel panorama italiano televisivo. Purtroppo però una battaglia personale lo ha molto provato 

 

Uno dei conduttori Rai più conosciuti è sicuramente Tiberio Timperi. Diverse sono le trasmissioni che ha condotto insieme a numerosi colleghi, tra cui anche Francesca Fialdini. Inoltre svolge anche il ruolo di giornalista televisivo. Fa il suo ingresso nel mondo dello spettacolo come speaker radiofonico, attraverso la collaborazione con diverse radio locali.

Tiberio Timperi

Nell’ultimo periodo lo vediamo impegnato alla conduzione del programma “Uno mattina in famiglia” insieme a Monica Setta. Nonostante sia una persona molto riservata, sappiamo che è sposato con Orsola Adele Gazzaniga donna con la quale ha avuto un figlio di nome Daniele. Il matrimonio tra i due è terminato a causa di diversi aspetti.

Uno di questi riguarda proprio il fatto di aver affrontato una battaglia molto dura per il figlio. Tiberio Timperi ha iniziato la sua relazione con Orsola Adele Gazzaniga nel 2002. Dopo tre anni di fidanzamento sono convolati a nozze nel 2005. Anche se il loro rapporto era molto solido è ricco di amore, nel giro di pochi mesi hanno deciso di separarsi.

Tiberio Timperi e la dura lotta che lo ha provato molto

Tiberio Timperi

Ciò che resta della loro unione e il loro unico figlio, Daniele. Sembra che ancora oggi non si conoscono i reali motivi che li hanno portati a separarsi, anche se in seguito l’attenzione mediatica si è spostata sull’affidamento del bambino. Ed è proprio da quel momento in poi che sono iniziati i problemi.

Anche in questo caso, come accade nella maggior parte delle volte, il figlio è stato affidato alla madre mentre il padre ha la possibilità di incontrarlo in precisi giorni della settimana e ad orari prestabiliti. Tiberio Timperi non è stato affatto d’accordo con la decisione presa dal tribunale. Infatti gli stesso ha affermato in diverse interviste che “I padri non sono da meno delle mamme, dovrebbero avere gli stessi diritti nei confronti dei figli”.

La battaglia legale contro la ex-moglie ha quindi portato il tribunale a decidere che il padre possa vedere il figlio solo in orari prestabiliti. Ed è per questo motivo che il conduttore ha deciso di trascorrere più tempo possibile con il figlio Daniele e godersi così appieno ogni momento.

Anche se inizialmente non aveva accettato la sentenza del tribunale, oggi sembra essersi messo l’anima in pace. Infatti aveva espresso delle parole molto dure nei confronti dell’ex-moglie che ha risposto procedendo con una denuncia per diffamazione.

Leggi anche -> Silvia, moglie di Christian De Sica e sorella di Carlo Verdone: ecco com’è diventata

Leggi anche -> Carlo Verdone e l’operazione per la grave situazione di salute: “Dopo 7 anni di atroce dolore”

Leggi anche -> Miriam Leone terrorizzata e perseguitata: obbligata a vedere le sue parti intime

Tiberio Timperi si è difeso affermando che non aveva intenzione di diffamare nessuno. La querela non era altro che una strategia processuale, per sottolineare il concetto che entrambi i genitori dovevano avere lo stesso diritto.