Tommaso Zorzi, la carriera nata da una menzogna: ecco la verità

La carriera del conduttore Tommaso Zorzi è iniziata qualche anno fa grazie al programma Riccanza. Tuttavia, all’epoca venne detta una bugia a cui si crede ancora oggi.

Tommaso Zorzi oggi è uno dei personaggi televisivi più influenti e famosi. Ha iniziato a farsi conoscere nel 2016 con Riccanza, un docu-reality che veniva mandato in onda su Mtv, dove partecipavano giovani ricchissimi mostrando il loro altissimo tenore di vita.

 

L’influencer era uno di questi ragazzi e ottenne subito molto successo ma anche diverse critiche. Negli anni successivi la sua carriera è proseguita con discreta fortuna, partecipando a Pechino Express nel 2018.

Insieme a Giulia Salemi, nel 2020 ha avuto la sua prima esperienza come conduttore a Adoro!, il pre-show de La pupa e il secchione.

Tommaso Zorzi, la bugia dietro alla sua popolarità

Il grande passo di qualità nella carriera di Tommaso Zorzi è avvenuto tra 2020 e 2021, quando ha vinto all’ultima edizione del Grande Fratello Vip.

Da questo momento, la sua presenza sul piccolo schermo è notevolmente aumentata. E’ diventato opinionista fisso all’Isola dei famosi e al Maurizio Costanzo Show, inoltre ha condotto Punto Z, il pre-show del programma presentato da Ilary Blasi.

Il vip è famoso anche per il suo agiatissimo tenore di vita, che sfoggia senza problemi sui social. Tuttavia, proprio dietro a ciò, ci sarebbe una bugia che va avanti da anni.

Leggi anche -> Tommaso Zorzi ha i genitori ricchissimi: ecco il motivo del loro enorme patrimonio

Leggi anche -> Avete mai visto la casa milanese di Gerry Scotti? È una perla del capoluogo lombardo

Leggi anche -> Dayane Mello, dopo l’enorme lutto arriva l’orrenda notizia: “Purtroppo ha incontrato il cancro”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tommaso Zorzi (@tommasozorzi)

Come sostiene Kronic, il vip non sarebbe così ricco come vuole far credere. O meglio, sicuramente è di famiglia benestante e adesso si è arricchito ulteriormente, ma ai tempi di Riccanza non lo era così tanto come diceva. La trasmissione di Mtv lo mostrava vivere in un costosissimo loft da 15 mila euro al metro quadro, ma in realtà era stato affittato per il tempo delle riprese. Inoltre, il padre non è titolare di due agenzie, come aveva detto. Il giornalista Giorgio Dell’Arti l’ha smascherato e lui si è giustificato così: “Io ho raccontato delle cose alla produzione. Poi sono state adattate al mood Riccanza“.