Vite al limite, la concorrente è morta in modo atroce: “Non ha resistito”

La concorrente del tv show Vite al limite non ce l’ha fatta. Ecco come la ricorda l’emittente.

Vite al limite morta protagonista
Il dottor Younan Nowzaradan (WebSource)

L’emittente televisiva TLC Network che manda in onda il format originale dello show tv Vite al limite, ha voluto ricordare, in un post su Twitter, la scomparsa di una delle protagoniste dell’edizione 2020 della trasmissione.

Con la sua dipartita, salgono a quota otto le persone che hanno partecipato a questo programma televisivo e che sono passate all’altro mondo.

Vite al limite, (il cui titolo originale è My 600-lb Life) è un reality show statunitense attivo dal 2012. Ogni episodio racconta la vita di persone obese la cui patologia diviene un vero e proprio ostacolo. La maggior parte dei protagonisti ricorre oltre ad una dieta ad un intervento tramite l’assistenza di un bypass gastrico eseguito dal chirurgo iraniano Younan Nowzaradan.

La popolarità di questo programma ha portato il medico a diventare oggetto di meme e di parodie sul web, incrementando così la sua popolarità.

In Italia la trasmissione va in onda su Real Time, così come il suo spin off Vite al limite e poi… che mostra i progressi fatti dai loro partecipanti.

Gina Marie Krasley. Ecco chi era la concorrente morta.

Morta Protagonista vite al limite
Gina Krasley (WebSource)

Nota per essere stata una delle protagoniste del famoso programma televisivo Vite al limite, Gina Marie Krasley è morta a soli trent’anni nella sua casa di Tuckerton nel New Jersey.

La notizia è stata riportata da Variety che ne ha annunciato la triste scomparsa lasciando i fan della trasmissione in uno stato di shock.

Gina pesava 270 kg. Le cause dei suoi chili di troppo erano dovute ai maltrattamenti e alle violenze che la donna subiva sin da bambina da parte del padre. La ragazza aveva una grande passione, quella della danza, e il suo più grande sogno era quello di fondare una scuola per ballerini con esigenze speciali, perché come diceva lei stessa “la danza non ha limiti di dimensioni”.

La donna per sopperire la sofferenza subita da parte del genitore si era rifugiata nel cibo, che le dava conforto, come lei stessa ha raccontato durante l’ottava stagione del programma, dove ha anche rivelato che i problemi dovuto al suo peso eccessivo avevano complicato anche la relazione con sua moglie Beth.

Ma Gina Marie aveva cominciato a vivere una seconda vita. Dopo la trasmissione, la donna aveva perso venti kg e la popolarità datole dalla tv le aveva fatto incrementare i follower sul famoso social Tik Tok facendola diventare una vera e propria star con oltre 250mila seguaci.