Claudia Pandolfi, la malattia che l’ha distrutta: “Era un veleno…”

Il dramma di Claudia Pandolfi, un segno indelebile nell’anima. Il racconto che descrive dolore e sofferenza in ogni parola 

 

Sembra che Claudia Pandolfi abbia sofferto di un grave problema di salute, che le ha condizionato la vita. Infatti molte sono le celebrità che si allontanano dai riflettori a causa di problemi legati alla loro salute. A volte anche loro scoprono un male per caso. Oggi, nella maggior parte dei casi, si è travolti dal caos della vita al punto da ignorare alcuni sintomi anche lievi o passeggeri.

Claudia Pandolfi

Purtroppo rappresenta un errore, perché si tratta di campanelli d’allarme legati a seri problemi di salute. Spesso capita anche alle celebrità che, un controllo fatto per puro caso, vede uno stato di salute capace di sconvolgere totalmente. Una cosa del genere è accaduto a Claudia Pandolfi, una delle attrici italiane più amate di sempre. La donna ha alle sue spalle una grande carriera.

Il suo successo è stato tale da essere ancora oggi al centro dell’attenzione mediatica. Grazie anche ad alcune produzioni in cui Claudia è protagonista. Impossibile dimenticare il suo ruolo nella fiction Un medico in famiglia in cui interpretava Alice. Nell’ultimo periodo abbiamo visto la Pandolfi nella serie baby prodotta da Netflix e che ha ottenuto un grande successo.

La malattia e la lotta di Claudia Pandolfi

Claudia Pandolfi

Quindi è possibile affermare che l’attrice non ha perso il suo talento, in quanto sembra essere in grado di dare ancora molto sia al cinema che alla televisione. Claudia Pandolfi ha attraversato un periodo molto difficile della sua vita legato ad una patologia che ha scoperto casualmente. Inizialmente ha sofferto di alcuni dolori che l’hanno portata a fare dei controlli, durante i quali ha scoperto l’entità del problema.

Claudia così è venuta a conoscenza di essere intollerante al lattosio, una situazione che ha condizionato la sua vita per molto tempo. Per riuscire a digerire per bene lo zucchero presente del latte, è necessaria la presenza della lattasi. Si tratta di un enzima prodotto dall’intestino. Il controllo consiste nel comprendere in che modo il corpo reagisce attraverso il respiro.

Devo soffiare dentro una cannula collegata a una macchina in grado di misurare la quantità di lattasi presente nel mio alito. Il responso è chiarissimo: non ne ho più!. Ecco spiegate le fitte, i crampi, la nausea, ogni volta che, ignara, ingerisco latticini, formaggi, creme, gelati e tutto quello che contiene anche una piccolissima percentuale di lattosio”. Tutto questo proprio perché le manca l’enzima necessario per digerirli.

Da quel momento in poi è iniziato un percorso di disintossicazione che per mesi ha condizionato la sua vita e che ancora non le permette di assumere alcuni alimenti che la fanno star male. Un esempio è il latte, che per Claudia Pandolfi è considerato un vero e proprio veleno.