Da piccolo sembrava timido, oggi è un’animale da palco: ecco chi è

Uno degli showman più acclamati d’Italia da piccolo era timidissimo. Ecco di chi si tratta.

Bambino timido Fiorello
I fratelli e le sorelle Fiorello (WebSource)

Da piccolo era un bambino timido, introverso e premuroso, adesso è uno degli showman più apprezzati e richiesti in tutta Italia.

Rosario Fiorello, nato a Catania nel 1960 è un conduttore, comico e attore è il primo di quattro fratelli. Dopo di lui ci sono Anna, Catena (conosciuta dal grande pubblico come scrittrice) e Giuseppe (famoso attore di fiction e di film).

Prima di diventare l’uomo che tutti noi conosciamo, Fiorello ha svolto diversi lavori umili, è stato verduraio, telefonista, meccanico e addetto alle pompe funebri.

Il salto di qualità lo trova quando in un villaggio turistico, mentre lavorava come cameriere gli viene proposto di prendere il posto del deejay e di intrattenere il pubblico del Valtur.

L’allora ragazzo da questa esperienza impara a improvvisare e a rispettare la gente, infatti in una sua intervista ha dichiarato che fare l’animatore significa anche non trattare male la gente e non fare battute fuori luogo come sugli anziani e sulle persone sovrappeso, meglio farle sulle persone potenti.

Dopo questa esperienza Fiorello si presenta per collaborare con Pippo Baudo che in quell’anno doveva presentare Fantastico. Ma il conduttore lo scarta per via del provino troppo prolisso da parte di Rosario, pentendosene anni dopo.

Nel 1988 Claudio Cecchetto gli affida la conduzione di un programma su Radio Deejay dove conoscere i suoi colleghi Gerry Scotti, Marco Baldini e Amadeus con cui instaura una forte amicizia tanto che quest’ultimo lo vuole al suo fianco per ben due edizioni del Festival Di Sanremo.

Il cambiamento caratteriale di Fiorello

fiorello timido bambino
Fiorello (WebSource)

Rosario Fiorello era un bambino timido e introverso. Strano a credersi ma il conduttore era un fanciullo premuroso e taciturno.

Divenuto ragazzo instaura un rapporto sentimentale con Luana Colussi e poi con Anna Falchi ma le due storie non vanno per il verso giusto.

Successivamente conosce Susanna Biondo con cui convola a nozze nel 2003 e nel 2006 nasce la loro figlia Angelica primogenita per Fiorello e secondogenita della moglie che aveva già una bambina ma che il conduttore ha sempre considerato come fosse sua.

In un’intervista Rosario Fiorello ha dichiarato che: “Se sono quello che sono oggi lo devo a Susanna. Sono tornato a essere un uomo normale. La mondanità va vissuta solo quando necessario e questo me l’ha fatto capire mia moglie. Ha un carattere determinato e sa usare le parole giuste al momento giusto”.