Nina Soldano, l’operazione che ha dovuto sostenere: “Una massa tumorale all’utero”

L’attrice di Un Posto al Sole e la battaglia più dura di tutte che ha combattuto con dignità e silenzio. Ecco cosa non sanno i fan 

Famosissima per “Un Posto al Sole”, Nina Soldano è ormai uno dei volti più noti in televisione. La fortunatissima e longeva soap opera napoletana le ha fatto raggiungere una popolarità straordinaria. E’ dal 2003 che è una delle protagonista di quella trasmissione ed è entrata ormai nei cuori di tutti gli italiani. Affascinante e spiritosa, la carriera di Nina Soldano inizia nel 1985, quando partecipa come valletta al varietà Fantastico 6 e continua con il ruolo di attrice in La notte degli squali di Tonino Ricci e Delitti e Profumi di Vittorio de Sisti. Arriva anche il debutto al cinema, recitando per la regia di vari registi, tra i quali Tinto Brass.

La sadica e ammaliante Marina Giordano in “Un posto al sole”, è in realtà una attrice molto versatile. Nina infatti partecipa anche a altre fiction e soap opera come Professione Fantasma, Il Giudice Mastrangelo, Incantesimo e compare anche in una puntata di Casa Vianello. Anche se il set di Un posto al Sole è a Napoli, vive a Roma ed è sposata con Teo, un imprenditore di 10 anni più giovane. Il loro matrimonio si è celebrato a New York dopo una convivenza durata 6 anni. I due non hanno figli anche se li desidererebbero e si dicono disposti all’adozione

La durissima battaglia che Nina ha combattuto da vera guerriera

La vita di Nina è però stata ostacolata da un bruttissimo episodio. Da tempo tenuto nascosto ai fans, l’attrice non ha mai voluto che si sapesse. Ha combattuto con dignità e in silenzio, senza far trapelare nessuna notizia e mascherando il suo dolore grazie alla sua professionalità. Nonostante l’immagine del suo personaggio sia quella dell’imprenditrice cinica e spietata, Nina non fa fatica a dichiararsi essere l’opposto di quello che recita. Persona attenta e affettuosa, simpatica e spiritosa con gli altri, cha ha affrontato a testa alta una grande angoscia.

Nel 2005 mi fu asportata una massa tumorale all’utero – ha rivelato l’attrice – Mi sottoposi a una serie di accertamenti a Roma e, nel frattempo, andavo ogni giorno a Napoli per girare la soap. Sul set sorridevo a tutti, cercavo di non far trapelare il mio malessere, per l’operazione che dovevo subire.”. Parole di grande dolore quelle che Nina ha usato per descrivere il brutto momento vissuto: “Mi sentivo una miracolata perché non ho avuto bisogno di fare la chemioterapia. La salute è la cosa più importante, non ci sono soldi che tengano. L’ho scoperto sulla mia pelle ed è un insegnamento che mi tengo stretto“.