Alessandra Mastronardi, il lutto che l’ha devastata: aveva solo 32 anni

La bella e brava attrice deve affrontare uno di quei dolori che è difficilissimo da mandare via. Tutti sperano che riuscirà ad affrontarlo grazie all’affetto dei suoi amici.

Diventata famosissima per la sit-com “I Cesaroni”, dove ha debuttato da giovanissima, Alessandra Mastronardi si trova in un momento molto difficile. Uno di quelli in cui anche se sei un personaggio ricco e famoso, la tua popolarità aiuta ben poco. I suoi Ffns sono davvero numerosi, visto che il suo debutto in tv arriva addirittura quando aveva 12 anni, con “Amico mio 2“. L’attrice quindi ha sempre tentato in tutti i modi di levarsi da dosso il personaggio di Eva dei Cesaroni, che le ha dato tanto popolarità, ma che rischiava di bloccarla. Ne L’Allieva, ad esempio, Alessandra è stata scelta come protagonista e la serie ha avuto un buon successo. Anche la serie tv internazionale “I Medici“, in cui ha interpretato Lucrezia, amante di Lorenzo il Magnifico, è stata importante per lei.

Alessandra, oltre ad essere una bella e brava attrice, è una persona dai buoni e grandi sentimenti. Vive ogni passione a mille, su montagne russe continue tra felicità e dolore. Soprattutto l’amore le provocato non poche preoccupazioni. In passato Alessandra è stata legata agli attori Vinicio Marchioni e Marco Foschi. Tutte relazioni finite, con grande dispiacere dell’attrice. Poi, ha avuto una relazione con Liam McMahon, attore irlandese. Per lui si era anche trasferita a Londra, ma anche questa relazione è finita. Dopo un periodo da single Alessandra ha di nuovo trovato l’amore con Ross McCall, scozzese, anche lui attore.

Il dolore di Alessandra, tutti si sono stretti attorno a lei


Non ci sono solo i dolori sentimentali per Alessandra. Purtroppo la bella attrice ha dovuto affrontare ultimamente anche sofferenze di ben altro tipo, forse anche più grandi. Nonostante la sua giovane età, Alessandra ha un carattere molto forte, ma molte volte non riesce a farcela da sola. Come tutti ha bisogno di un aiuto, un sostegno. Nel suo caso può contare sull’affetto di tantissimi fans e amici che non hanno mai smesso di supportarla durante la sua carriera.

Perdere un familiare, è sempre un grandissimo dispiacere. Perdere poi qualcuno col quale si è cresciuti insieme, lo è ancora peggio. La cugina di Alessandra, Valentina De Icco, è morta a soli 32 anni. Ha lottato fino all’ultimo secondo con una grave malattia che si portava dietro da molti anni, la sclerodermia. Valentina viveva a Giugliano, città vicino Napoli e dalle sue pagine social emerge il ritratto di una persona solare nonostante la malattia. “E noi? Che dovremmo fare noi? Che restiamo qui, abbandonati. Dovremmo imparare dal tuo esempio, dovremmo godere di ogni attimo della vita, per te. Dovremmo amare più forte, guardare il mondo e viverlo tutto, per te – queste le parole che Alessandra ha dedicato alla cugina sui social.