Gigi D’Alessio, il dramma del tumore ai polmoni : “Ho provato di tutto…”

Il cantante napoletano non riesce a darsi pace per quello che ha vissuto. Solo ora riesce a parlarne, il dolore è ancora molto grande e non va via. 

L’artista napoletano, orgoglio del Sud in Italia e nel mondo, si lascia andare a una confessione che fa rimanere molto tristi i suoi fans. Gigi d’Alessio è senza dubbio uno dei cantanti italiani più famosi, non solo in Italia. Infatti si è esibito perfino davanti al presidente degli Stati Uniti, Bill Clinton. Ha studiato pianoforte al Conservatorio di Napoli, la sua passione per la musica ha radici profonde. La svolta però arriva quando fa la conoscenza con Mario Merola, il più grande personaggio della canzone e cultura napoletana.

Da questo importante incontro nasce la sua fortuna. Inizia a pubblicare la sua musica. Il suo primo album si chiama “Lasciatemi cantare”. Arriveranno poi “Scivolando verso il basso” (1992) e “Dove mi porta il cuore” (1994). Il suo successo arriva sicuramente con l’album “Passo dopo passo” del 1995. Le sue canzoni come “Annaré” e “Fotomodelle un po’ povere” diventano veri e propri inni cantati negli stadi. Gigi infatti realizza il suo sogno di suonare davanti a 20.000 persone allo Stadio San Paolo di Napoli dove presenta altre hit “Anna se sposa” e “Chiove” contenute nell’album “Fuori dalla mischia” uscito nello stesso anno, 1997

Il dolore di Gigi, non riesce a darsi pace per quello che è successo

Gigi D'Alessio

Gigi è sempre stato una persona che ha tenuto molto alla famiglia. Al momento infatti è in attesa del suo quinto figlio dalla nuova fidanzata, Denise Esposito. La sua famiglia lo ha sempre sostenuto con ogni mezzo, anche se erano molto pochi. Di origini molto modeste, infatti, il cantante napoletano ha dovuto contare solo sui propri mezzi e la propria abilità musicale. Nella sua famiglia però molti hanno sofferto di gravi malattie che hanno fatto soffrire anche Gigi d’Alessio, ancora oggi non riesce a darsi pace. 

La morte del fratello Pietro è ancora oggi un dramma che non riesce a dimenticare e ad accettare. Padre di Francesco D’ Alessio, detto Checco, che suona le tastiere nella band di Gigi, Pietro D’Alessio lavorava nello staff del cantante. Gigi D’Alessio gli è stato accanto fino ai suoi ultimi istanti per non lasciarlo solo. Se l’è portato via un cancro ai polmoni, malattia che lo ha fatto soffrire molto. “Ho provato di tutto per aiutarlo, credo che a volte diventiamo più cattivi della malattia, l’accanimento è cattivo. Per certe cose bisogna lasciare a Dio la decisione. La cosa importante è la prevenzione e curarsi, bisogna volersi bene” – ha detto Gigi.

Ancora oggi il dolore per questa perdita è molto forte per Gigi D’Alessio. Soprattutto da quando ha perso anche la madre e il padre per cancro. Anche se ha ha continuato la sua vita, quel ricordo rimane ancora vivo e impresso indelebilmente nella sua mente.