Nicoletta Braschi, moglie di Roberto Benigni: l’incidente che le ha cambiato la vita | Il ricovero d’urgenza

Il sorriso di Nicoletta Braschi nasconde un piccolo segreto che forse non tutti conoscono. L’attrice ha avuto un ricovero d’urgenza 

 

La moglie di Roberto Benigni, Nicoletta Braschi, porta sul suo corpo i segni di un incidente che le ha persino cambiato per sempre l’esistenza. Da sempre abbiamo visto Nicoletta Braschi come una donna elegante e, allo stesso tempo, che non ama mettersi al centro dell’attenzione. Ed è proprio grazie a queste sue caratteristiche, insieme al suo meraviglioso sorriso, che è riuscita a catturare il cuore di uno dei più grandi attori della nostra era, Roberto Benigni.

Nicoletta Braschi

Il 1960, molto più precisamente il 19 aprile, è la data in cui è venuta alla luce la bellissima Nicoletta Braschi. A soli 20 anni, la donna si è trasferita a Roma per portare avanti quella che è definita la sua vocazione principale, ovvero la recitazione. Nel giro di poco tempo, grazie al suo talento, Nicoletta è riuscita ad entrare nell’Accademia nazionale d’arte drammatica.

Uno dei film che l’ha consacrata al grande schermo è proprio quello interpretato insieme a Roberto Benigni. Stiamo parlando della pellicola La vita e bella che, oltre ad averla legata sentimentalmente con Benigni, l’ha portata alla candidatura ad uno dei premi più ambiti del settore. Stiamo parlando dello ScreenActors Guild Award in qualità di miglior cast.

L’incidente ed il ricovero di Nicoletta Braschi

Nicoletta Braschi

Roberto Benigni e Nicoletta Braschi si sono sposati il 26 Dicembre del 1991. Il loro è un matrimonio molto chiacchierato anche per la decisione che li ha portati a non concepire nessun figlio. Sicuramente una delle coppie più affiatate e belle del mondo dello spettacolo. Nicoletta e Roberto lavorano fianco a fianco fino al 1993, per poi vedere la strada della donna prendere un’altra direzione senza il marito.

Anche se l’attrice stava vivendo uno dei periodi più belli della sua vita in cui la sua carriera procedeva a gonfie e vele ed il rapporto con il marito era sempre più forte, Nicoletta si è trovata ad affrontare un avvenimento che le ha cambiato tutte le carte in tavola. Nel 2012 è stata vittima di un incidente, molto grave il quale le ha provocato delle ferite al volto che ancora oggi possono essere notate.

Sembra che tutto ciò sia stato causato da un guidatore che, per un attimo, è rimasto abbagliato da un raggio di sole togliendogli la visuale per un millesimo di secondo. Ed è stato proprio in quell’attimo così breve che l’auto è sbandata, andando a finire contro un palo della luce. Nicoletta era in quell’auto.

La Braschi, ha subito un trauma facciale molto grave che l’ha portata ad essere ricoverata immediatamente all’ospedale più vicino. In seguito, analizzando meglio la dinamica dei fatti, si è scoperto che i danni non sono stati troppo gravi grazie all’attivazione dell’airbag che l’ha slavata da un risultato ben più grave e spaventoso.

Anche se oggi i segni di questo incidente sono più che visibili sul volto della donna, Nicoletta afferma di non vergognarsene. Questo in quanto vede quelle cicatrici come delle esperienze di vita da portare con orgoglio.