Alessia Marcuzzi, il tragico rimpianto: “..non avevo le possibilità economiche”

La bella presentatrice si lascia andare a una confessione piena di malinconia sul suo passato. Non sempre capita di leggere parole così intime, ecco di che si tratta

Biondissima e sorridente, Alessia Marcuzzi è uno dei volti più noti delle reti Mediaset. Debutta in tv da giovanissima ed ha la fortuna di stare al fianco di vari mostri sacri dello spettacolo. Da Gigi Sabani e Umberto Smaila impara tanto, sono gli anni 90, quelli in cui c’è ancora tutto da inventare. Tutti però la ricordiamo come frizzante conduttrice del Festivalbar, per molto tempo, dal 1996 al 2002. E’ bastato davvero poco ad Alessia per entrare nei cuori dei più giovani.

Negli ultimi anni ha condotto il più importante talent showL’isola dei famosi“ e si è dedicata anche a programmi seguitissimi come Il Grande FratelloTemptation Island, Amici e le Iene. Sempre contraddistinta dal suo stile auto ironico e disinvolto, ogni programma che la vede protagonista raggiunge ottimi risultati. Non solo tv per la bella romana, ma anche imprenditoria. Da ormai molti anni infatti Alessia ha lanciato il suo progetto aziendale “Marks&Angels“: si occupa della realizzazioni di borse e accessori fatti a mano.

Le parole di Alessia, tra tristezza e rammarico

Alessia è una persona che ha sempre lavorato sodo per arrivare dove oggi è. Una delle sue caratteristiche è quella di non montarsi mai la testa, di mantenere una spontaneità sia sul palco che tra la gente. Complice anche il suo carattere un po’ riservato e molto sensibile, non è una persona che si lascia andare facilmente. Anche le sue storie d’amore sono sempre state basate sulla sincerità e rispetto reciproco. Nel momento in cui notava che le cose non andavano bene, è stata sempre la prima a farsi delle domande e a prendere delle decisioni.

Proprio il suo passato di ragazza umile, partita da zero, a volte la spinge a riflessioni un po’ malinconiche e a lasciarsi andare a qualche piccolo rammarico. La vita da star molte volte non permette di trascorrere sempre momenti tranquilli e questo forse è quello che Alessia rimpiange di più. Anche da quanto scrive sui social: “Mi piace guardare cosa c’e’ laggiu’, come se fossi sempre sul balcone di una casa. Mi piace parlare con gli sconosciuti e mi piace parlare con le persone che amo, per capire dove stiamo andando“. Parole che evocano un bisogno di spensieratezza e forse anche una velata malinconia. “Io sono sempre stata così, fin da piccola…curiosa di tutto e di tutti. E non avevo le possibilità economiche per fare tutto quello che posso permettermi adesso. Ma sognavo” – cosi continua il suo post su Instagram, dove ricorda malinconicamente i tempi andati.