Mara Maionchi ed il dramma del tumore | Ecco come l’ha scoperto

La popolare giudice di X Factor svela come ha capito di aver un cancro. Nessuno riesce a crederci, ma è andata proprio così. Neanche lei se lo aspettava. 

A volte basta pochissimo per cambiarci la vita. Piccoli segnali che sappiamo o non sappiamo cogliere possono fare la differenza. E’ quello che è successo alla straripante Mara Maionchi, conosciuta da tutti per il suo carattere sanguigno e passionale. Talent scout e produttrice da tantissimo tempo, in molti artisti le devono tanto. Da Gianna Nannini a Tiziano Ferro, fino al mai dimenticato Pino Mango, Mara per molti di loro ha spianato la strada al successo, incoraggiandoli e producendo i loro primi successi.

 

Amica e collaboratrice di grandi artisti come Mogol e Battisti, Ornella Vanoni e Mino Reitano, ha vissuto da protagonista, seppur dietro le quinte, la storia della musica italiana dagli anni 70 ad oggi. Insieme al marito Alberto Salerno, fonda nel 1983 un proprio marchio discografico, la Nisa. Anche Umberto Tozzi e Fabrizio de André collaborano con lei durante le loro carriere. Dal carattere non sempre facile, spesso si è scontrata con gli artisti che seguiva. Come dimenticare infatti l’episodio delle cinghiate a Adriano Pappalardo?

Perché ha deciso di fare dei controlli? Il motivo è surreale

La vita di Mara però non è sempre stata facile, nonostante i numerosi successi professionali. Dallo spirito guerriero, anche lei ha dovuto affrontare prove davvero dure che le hanno fatto paura. Da vera combattente non si è mai tirata indietro e ancora oggi ad 80 anni, dice la sua in televisione con la verve che tutti conosciamo, con cui ha conquistato il pubblico. Nonostante gli acciacchi non ne vuole sapere di ritirarsi a vita privata: “Finché mi tengono, rimango – ha detto, facendo riferimento alla mamma – Mia madre è morta a 99 anni. Era lucida come un cobra e non si annoiava mai“.

Mara ha dovuto combattere un cancro, non molto tempo fa. Nel 2015 si è operata per un tumore al seno, ma il modo in cui lo ha scoperto ha dell’incredibile. “Successe una cosa strana – ha spiegato ultimamente – Tanti anni fa feci un sogno. Ero in un salone con tanta gente. Un signore si avvicinò e mi chiese l’età. Gli dissi 36, lui ci aggiunse 33. Sessantanove. Un giorno andai a riguardare i miei esami e vidi che sul referto c’era un errore. Avevano scritto: Mara Maionchi, 69 anni, io ne avevo già 73. Mi sembrò un segno“. Il mattino seguente infatti va a fare un controllo e cosi hanno scoperto il tumore. Un segno del destino, a cui Mara deve molto. E’ proprio vero che la fortuna aiuta gli audaci.