Maria Teresa Ruta, la dura malattia del figlio: “5 bambini su un milione”

La presentatrice televisiva combatte insieme al figlio un disturbo davvero raro: nessuno poteva aspettarsi una cosa del genere. Ecco di cosa di tratta

La sofferenza di un figlio è anche la sofferenza di una madre. Non fa eccezione quello che è capitato alla bella showgirl Maria Teresa Ruta. Soprattutto per una madre, i figli sono un qualcosa da cui non riuscirai mai a staccarti. Nonostante gli impegni di una vita di spettacolo, Maria Teresa ha sempre cercato di rimanere vicino ai figli. La sua carriera inizia infatti giovanissima, quando vince il concorso di Miss Muretto in Liguria. Ultimamente l’abbiamo vista nella casa più spiata d’Italia: ha infatti partecipato all’ultima edizione del Grande Fratello Vip

 

Non tutti sanno che Maria Teresa è stata la prima giornalista donna a intervistare il campione di tutti i tempi Diego Armando Maradona. E’ infatti una giornalista sportiva: ha lavorato con Sandro Ciotti e poi al Processo del Lunedì con Aldo Biscardi. Maria Teresa è famosa anche per la sua relazione con il giornalista sportivo, Amedeo Goria. Il loro rapporto è stato lungo e appassionato, ma è finito nel 2004. Frutto del loro amore infatti sono i figli Guenda e Gian Amedeo. Nel 2015, dopo anni di fidanzamento, Maria Teresa sembra aver ritrovato l’amore sposando Roberto Zappulla con cui ora vive a Luino.

La durissima battaglia di Gian Amedeo, ma la madre non lo lascia solo

Essere un personaggio famoso non è facile, soprattutto quando hai una famiglia. I figli, in questo caso, possono risentire sia della popolarità che delle inevitabili assenze. Maria Teresa ha infatti confessato che a un certo punto ha seguito il suo cuore ed è andata a vivere con Roberto Zappulla, lasciando i figli. Guenda, sua figlia, ha avuto bisogno di molto tempo per digerire questa scelta. Invece i rapporti con Gian Amedeo sono sempre stati molto particolari, anche perché il giovane soffre di una malattia davvero rara che fa preoccupare non poco la madre.

Maria Teresa vuole molto bene a suo figlio: “Gian Amedeo è un ragazzo d’oro ma si è chiuso nel suo mondo, studia, fa l’ingegnere. Farei scelte diverse anche se sono venuti su benissimo. Sono stata fortunata” – ha raccontato. La showgirl ha poi ammesso i suoi errori: “Non è vero che amiamo i nostri figli nella stessa maniera – ha dichiarato in una intervista – li amiamo nel cuore ma poi siamo più presenti con uno e meno con l’altro. E gliel’ho detto: perdonami”. Gian Amedeo infatti è un ragazzo che ha bisogno di una attenzione diversa. Soffre di un disturbo al sistema nervoso che gli provoca una piccola scossa elettrica ogni 20 secondi. Si tratta di una attività elettrica disturbativa continuativa, di cui il figlio ha sofferto soprattutto da bambino: solo 5 su un milione ne soffrono.