Orrendo risveglio per Ilary Blasi: stavolta non ce l’ha fatta

Un’esperienza da incubo che segna la fine per Ilary Blasi. Purtroppo non riesce a portare avanti la sua bandiera 

 

Ilary Blasi deve salutarci con un amaro addio, non può fare nulla per riprendersi da questa grande batosta. Ma facciamo un passo indietro per capire ciò che è accaduto. La nota showgirl, dopo diversi impegni a livello lavorativo è riuscita ad imporsi nel mondo dello showbiz come conduttrice di spicco del palinsesto Mediaset. In realtà, fin da bambina, ha conosciuto i riflettori dello spettacolo.

Ilary Blasi

Difatti, già a 3 anni, una marca di panettoni l’ha scelta per uno spot televisivo. Il suo volto per le pubblicità ha accolto un grande successo da diventare un’icona di prodotti alimentari, automobilistici e di giochi. Inoltre compare anche nel film di Renato Pozzetto, Da Grande, all’età di 5 anni. Ricordiamo però anche le sue apparizioni in David e David, Il vizio di vivere, La dolce casa degli orrori e Fiori di zucca.

La sua svolta in ambito professionale arriva però nel 1998 all’età di 17 anni, dove con la fascia Miss Cinema Lazio, prende parte a Miss Italia. Il ruolo che tanto ha aspettato arriva con Scherzi a parte nel 1999. Ma non ottiene il successo che desiderava, ed altri successivi casting non andranno per nulla bene. Ma non demorde e ci riprova un’altra volta.

Ilary Blasi, l’addio ormai è deciso

Ilary Blasi

Riesce ad essere scritturata a Passaparola, in questo modo, nei panni della Letterina inizia la sua carriera nel mondo della Tv. Accanto a Silvia Toffanin, Alessia Ventura ed altre giovani ragazze inizia l’avventura alla trasmissione dal 2001 al 2002. Silvia e Ilary, qui, divengono grandi amiche mente solo quest’ultima e la Ventura saranno poi riconfermate per la successiva edizione.

È proprio negli stessi anni che inizia anche la storia d’amore con Francesco Totti, suo attuale marito e padre dei suoi figli. Arrivano poi dal 2003 2 grandi opportunità, con la conduzione di Top of the Pops su Rai 2 e con Che tempo che fa di Fabio Fazio su Rai 3. L’anno successivo arriva anche al timone di una puntata in particolare de Le Iene Show e rimarrà con Fazio fino al 2005. Anno in cui rivela la sua gravidanza e si allontana per un po’.

Il 2006 ed il 2007, però, sono gli anni d’oro per la sua carriera. Dal Festival di Sanremo, al fianco di Panariello e della Cabello, al Festivalbar fino alla sua presenza fissa al comandano de Le Iene. Nel 2016 poi prende in mano anche la casa del Grande Fratello Vip. È attiva anche nel mondo della moda, prima come modella per diversi brand di spicco, e poi come promoter di una sua linea da collezione nel 2003. Le gioiellerie Stroili, poi, la scelgono nel 2010 come testimonial ufficiale.

Oggi però per lei arriva una notizia non molto positiva. Per quest’anno Mediaset ha puntato su un programma tutto suo, Star in the Star, che sin dal principio ha ottenuto diverse critiche per la somiglianza con Il Cantante Mascherato e Tale e quale show. Per due motivi Mediaset ha deciso di ridurre la regolare programmazione prevista per lo show. Primo su tutti lo share, veramente basso se si considera appena il 10% per la terza puntata. In secondo luogo per l’incapacità di riprodurre con una certa qualità maschere e performance, cosa che fino ad oggi non è stata rispettata.

Pertanto, Mediaset e Ilary Blasi, ci saluteranno in anticipo. La casa ha deciso di ridurre le puntate da 7 a 5, con una conseguente fine del programma prevista con la finalissima per il 14 ottobre invece che il 28.