“Una malattia degenerativa”: il retroscena famigliare di Simona Ventura | Dramma devastante

Simona Ventura è molto in apprensione per una situazione famigliare molto delicata. Il retroscena è da brividi 

Che dire, una carriera incredibile ed assolutamente di tutto rispetto quella di Simona Ventura. Entra nel mondo dello spettacolo grazie a Miss Muretto e Miss Universo nel 1988. Aveva poco più di 20 anni, ma da quel momento decolla verso il suo roseo futuro.

simona ventura

Il suo primo appuntamento in Tv è accanto a Giancarlo Magalli in Domani Sposi, per poi arrivare al suo celebre Quelli che…il calcio nel 2001. Da lì in poi la sua crescita professionale è incredibile passando da Le Iene fino a Mai dire goal senza dimenticarci di X Factor e de L’isola dei famosi. Sicuramente, degna di nota, è anche la sua esperienza al Festival di Sanremo del 2004.

Ma della sua vita privata? Il matrimonio con Stefano Bettarini ha fatto molto parlare i fan della coppia, sopratutto per tutte le vicende che ne sono seguite. Difatti, la turbolenta storia d’amore tra i due, è stata anche messa in pericolo dai diversi tradimenti di Bettarini. Ma adesso, come è la vita privata di SuperSimo?

La scioccante rivelazione, Simona Ventura ha paura per lui

simona ventura Giovanni terzi

Ora Simona Ventura è felice accanto al suo nuovo compagno, con il quale ha ritrovato il sorriso e l’amore. Si tratta del giornalista Giovanni Terzi. I due vivo una vita felice e molto soddisfacente, fino a quel momento in cui la malattia di lui bussa alla porta della loro serenità.

“Dopo una serie di analisi ho scoperto di avere una malattia genetica che ho ereditato da mia madre. Fino ad allora non ne sapevo nulla, a un certo punto si è accesa e ha iniziato a uccidere la respirazione e il mio polmone. È una malattia degenerativa che devo curare con medicine, che però mi hanno creato altri problemi tra cui il diabete”. La confessione di Giovanni Terzi fa luce su un grave problema, che affligge la sua salute.

Giovanni, inoltre, afferma che Simona Ventura è stata la sua forza sin da quando lo hanno saputo. Con lei riesce a sopportare di tutto ed è convinto di evitare di arrivare a dover andare in giro con l’ossigeno. Una situazione alquanto drammatica che, per Terzi, si trasforma in pensiero costante e di tremenda angoscia.

Addirittura, per il giornalista, si parla anche di trapianto di polmoni. Questo perché, la patologia che lo affligge, è una malattia degenerativa dell’apparato respiratorio. Le cure che riceve, possono dare effetti collaterali indesiderati, ma per ora procede tutto per il meglio.

Terzi va dal medico ogni mese per controllare lo stato della sua malattia. Poi, tondando su Simona, afferma che per lui è stata la sua roccia alla quale sorreggersi per tenere duro.