Piersilvio Berlusconi sotto attacco: tutta colpa di Alfonso Signorini

Mediaset nella bufera dopo il grave episodio della scorsa sera. Tutti contro la rete dopo che il conduttore ha svelato un particolare che non è piaciuto a nessuno. Ecco di cosa si tratta

Una violenta polemica si sta abbattendo in queste ore su Mediaset, in particolare sul Grande Fratello Vip. E’ un periodo molto difficile quello che stiamo vivendo. La polemica è sempre dietro l’angolo e la tensione è molto alta su alcuni temi che ormai ci riguardano da quasi due anni. E’ facile quindi che molte volte nascano polemiche che poi vanno avanti per molto tempo. Soprattutto chi lavora in televisione ed è visto ogni giorno da milioni di telespettatori, dovrebbe avere un comportamento impeccabile.

 

Piersilvio Berlusconi cancella programma

Purtroppo ultimamente Alfonso Signorini si è reso protagonista di un bruttissimo episodio. La cosa ancora più grave è che in quel momento non se n’è reso conto ed ha continuato a condurre il programma del GF Vip 6. Come tutti sappiamo, ci sono delle rigidissime regole per la prevenzione della diffusione del Covid. Soprattutto chi lavora in televisione è costantemente sottoposto a controlli per evitare il peggio. Infatti, tutti i Vip che partecipano a una qualunque trasmissione, vaccinati o no, devono presentare i risultati di un tampone effettuato durante le ultime 12 ore.

Mediaset nei guai: impazza la polemica

alfonso signorini

Come se non bastasse, all’ingresso degli studi delle reti televisive si effettua un controllo accurato della temperatura corporea. Se viene rilevata febbre, non si può andare negli studi. Pare proprio che questa volta sia accaduto qualcosa di molto strano. Alfonso Signorini infatti, durante l’ultima puntata del GF Vip 6 ha ammesso più volte di avere la febbre: “Sto facendo il programma con 38 di febbre stasera” – è questo quello che ha detto a più riprese durante la diretta tv.

Questo fa pensare che Alfonso Signorini non abbia rispettato le regole per prevenire la diffusione del virus. A sottolineare l’assurdità dell’evento ci ha pensato il tg satirico Striscia la Notizia che ha mandato in onda il momento della confessione a voce alta del conduttore. Una leggerezza che potrebbe costare davvero caro alla rete e al suo patron Pier Silvio Berlusconi. Non rispettare le regole previste infatti è molto grave e di sicuro ciò non passerò inosservato. Oltre alla polemica e all’indignazione si teme che siano in arrivo altri guai per Mediaset.