Jovanotti, la scoperta del brutto tumore della figlia: “Tutto è iniziato ad agosto…” | Ecco come l’ha scoperto

Il cantante torna a parlare di un avvenimento drammatico che ha messo alla prova lui e tutta la sua famiglia. Ancora oggi ne parla con dolore

Di periodi difficili Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, ne ha conosciuti tanti. Un momento difficile come quello che ha vissuto con la figlia, però, gli mancava. La sua carriera non è mai stata facile e spesso ha dovuto lottare per arrivare fino dove è oggi. Dopo una lunga esperienza come Dj riesce a pubblicare il singolo Walking, per poi arrivare già al primo successo nel 1988 con È qui la festa? Da lì inizia poi la popolarità con il primo disco Jovanotti For President e con il brano Gimme Five.

 

Jovanotti si è sempre battuto per molti problematiche molto attuali durante la sua carriera. Non solo cantante, ma quindi artisti impegnato soprattutto per l’affermazione dei diritti dei paesi più poveri. Poi ha anche portato avanti proteste per le tematiche ambientali, ma anche riguardo al lavoro per i giovani. Nel 2008 il cantante ha sposato Francesca Valiani, la storica fidanzata di una vita. Dal loro amore è nata Teresa Cherubini. Molto attiva sui social con lo pseudonimo di Terrywho, Teresa è disegnatrice e fumettista e ama molto i cartoon

Teresa e la battaglia combattuta insieme a papà Lorenzo

Lorenzo è quasi abituato ad affrontare periodi molto difficili, non solo nella sua carriera. Nel 2007 infatti è morto il fratello Umberto in un incidente aereo. Un dolore da cui non si è mai ripreso del tutto. Lorenzo ha dovuto affrontare anche un altro intenso dolore, un momento bruttissimo che ha coinvolto la persona per lui più cara al mondo. Il cantante è intervenuto alla riunione annuale dell’ Istituto Europeo di Oncologia e ha ricordato a tutti quella che è stata la sua bruttissima esperienza. 7 mesi di sofferenze e preoccupazioni: la notizia che la piccola Teresa soffrisse del linfoma di Hodgink ha completamente stravolto le loro vite.

Solo oggi – ha detto il cantante – che la malattia è scomparsa, comincio a rendermi conto in maniera razionale di tutto quello che è successo, degli incontri che ho fatto, delle scoperte che ho fatto rispetto alle persone vicine a me, alle mie due ragazze, mia moglie e Teresa. Hanno affrontato questo viaggio con una forza che mi ha sorpreso. Io credevo di essere quello forte del gruppo e invece ero quello che aveva le gambe che cedevano“. La figlia ha poi ricordato come è iniziato questo incubo: “Tutto è iniziato ad agosto del 2019 con un prurito alle gambe – ha detto Teresa – Pensavo che sarebbe andato via con il tempo, ma non è stato così“.