Conor McGregor, aggressore di Facchinetti: spunta il video del combattimento dalla giusta angolazione | Pazzesco

Conor McGregor, dopo l’aggressione ai danni di Francesco Facchinetti, torna a parlare sui social. Ecco che cosa dice 

 

Conor McGregor torna a far parlare di sé con un video inedito che ha voluto postare su Instagram. Ultimamente il suo nome non era sulla bocca di tutti solo per via della sua bravura come lottatore. Difatti, mentre si trovava in Italia, durante una festa aggredisce Francesco Facchinetti con un pugno in faccia.

Conor McGregor

Erano insieme ad una festa e Facchinetti è un fan di Conor, insieme anche a Benji ed alle rispettive mogli. Ad un certo punto, quest’ultimo, dice che sarebbero andati a casa che erano stanchi. Però McGregor gli ha chiesto di rimanere, e Francesco ha affermato che sarebbero rimasti loro per continuare a divertirsi con lui visto che Benji e la moglie erano stanchi.

Da lì, il caos. Ad un certo punto il lottatore di MMA si scaglia contro Facchinetti dandogli un pugno e per fortuna lo ha preso male, ma comunque Francesco ha dovuto mettere dei punti e farsi curare. Il capo delle guardie di McGregor, mentre lo tenevano fermo al muro, ha soccorso Facchinetti pulendolo dal sangue ed allontanandolo da lì. Ma che cosa accade adesso?

Conor McGregor lo attacca suoi social con un video

In attesa che le vicende tra Conor e Facchinetti si sviluppino ulteriormente, probabilmente anche a livello giudiziario, un video postato dal lottatore vuol mostrare cosa è accaduto durante l’incontro che ha perso a UFC 264. Era nel mese di luglio, contro Dustin Poirier, dove McGregor ha riportato a casa una sconfitta.

Uno scontro in cui, la sua disfatta, gli pesa come un macigno sullo stomaco. Difatti, è lui stesso che afferma che solo l’infortunio ha permesso a Dustin di vincere. Altrimenti, secondo Conor, la vittoria sarebbe stata assolutamente la sua. Alla fine dell’incontro, per McGregor, la prognosi è stata la frattura della tibia. La versione ufficiale, cita, che tale infortunio sia avvenuto dopo un calcio sferrato a Poirier.

Ma Conor posta un video su Twitter che smentisce quanto affermato. Nella clip riportata dal campione di MMA, sottolinea come la rottura sia avvenuta addirittura prima della mossa con cui Dustin ha afferrato Conor. Poi, aggiunge una didascalia corposa, per avvalorare ancora di più la sua tesi.

“Un buon angolo. Si può vedere che la gamba era rotta prima ancora che mi alzassi. Si è rotta prima ancora della ghigliottina. Questo combattimento stava andando nella mia direzione al 100%. Ma grandi congratulazioni ragazzi hahaha avete ragione. Ratti”. Concludendo poi il tutto con il commento “A presto, mer*accia”.

Però, in tanti, si scatenano nella direzione opposta a quella che sostiene Conor. Nello specifico confermano che il video dimostri come, la sua tibia, si fosse rotta dopo i calci che ha sferrato a Poirier.