Sapevate che questa moneta da 1 centesimo vale mezzo milione di euro? Potreste averla | Ecco com’è fatta

Attenzione: se avete questa monetina potreste diventare ricchissimi. Ecco com’è fatta

A volte, si possono trovare delle monete molto rare. La loro rarità le porta ad avere un valore incredibile, a volte con cifre che sembrano a prima vista davvero assurde. Quelle che valgono di più sono sicuramente che che sono state coniate con degli errori. Gli errori, infatti, sono molto importanti perché significa che sono state coniate solo poche monete di quel tipo prima che venissero ritirate.

 

euro

Una moneta che vale alcuni migliaia di euro, per esempio, è quella da 1 centesimo che è stata coniata nello stampo da quella da 2 centesimi. Significa che avremo una moneta da 1 centesimo, apparentemente di poco valore, ma se guardiamo meglio ci renderemo conto che sul lato non c’è il Castello ottagonale di Federico II, ma la Mole antonelliana, che si trova su quella da due.

Questo è uno degli errori di conio più famoso sugli euro italiani. Si ricordi, infatti, che ogni Paese presenta delle figure diverse sulle proprie monete dell’Unione Europea e quindi riconoscerli non è semplice, se non si è abituati.

Moneta rarissima, ha un valore pazzesco: ecco la cifra

Quando si cercano monete rare o con errori, bisogna sempre fare riferimento ad alcuni dettagli. Innanzitutto, non occorre confonderle con quelle “commemorative“, ovvero quelle monete che vengono coniate solo durante un particolare periodo dell’anno per ricordare un anniversario o, in generale, un evento.

Di solito, le monete prescelte per questo tipo di azione sono quelle da 2 euro. In Italia ne esistono tantissime, tutte diverse, e collezionarle può essere divertente. Possiamo trovare, ad esempio, quella che ricorda le olimpiadi di Torino del 2006, con uno sciatore in primo piano, o quelle che commemorano gli anniversari delle nascite di importanti personaggi italiani. Possiamo citare Giuseppe Verdi, o Petrarca e Boccaccio.

Per quanto belle e in apparenza rare, questo tipo di monete non sono particolarmente costose. Di solito il loro valore si aggira a quello originale. Ma cosa sappiamo, invece, di questa moneta? Sembra costare tantissimo.

centesimo

In questa foto possiamo vedere una moneta da 1 centesimo tedesca che presenta un errore: è stata coniata, infatti, nello stampo di quella da 10. Infatti, non è in bronzo e presenta il disegno con il ramoscello di quercia, al posto della Porta di Brandeburgo. Il prezzo è di 400mila euro… ma sarà autentica? Da una semplice foto è difficile dirlo: fate attenzione a non farvi ingannare, chiedere il parere di un esperto se siete interessati.