Tirare lo sciacquone dopo esser andati in bagno è sbagliato: ecco perché

Un nuovo modo ci concepire il giusto utilizzo dello sciacquone. Vediamo cosa si può fare per migliorare le nostre azioni  

 

E se avessimo sempre sbagliato il modo con il quale utilizziamo lo sciacquone del bagno? Detta così sembra una cosa quasi banale ma, diversi test e studi, hanno sollevato una questione alquanto particolare. Le nostre azioni nel quotidiano, relative a gesti che compiamo in modo automatico ed a cui non facciamo molto caso spesso e volentieri, possono fare la differenza.

tirare sciacquone

Solitamente sin da quando siamo bambini, ci abituano che bisogna scaricare lo sciacquone quando siamo andati al bagno. Poi laviamo le mani ed infine possiamo uscire dal bagno dove abbiamo adempiuto in modo corretto ed igienico. Ma se non fosse proprio così come ci hanno sempre detto e predicato? È anche vero che, essendo comportamenti che ci hanno insegnato i nostri genitori, noi abbiamo sempre fatto così e facciamo così.

Ma oggi sveleremo un retroscena sul giusto utilizzo dello sciacquone che nessuno immaginava. Anche se, in prima battuta, possa apparire molto strano in realtà questa convinzione sociale non è proprio così come ce l’hanno sempre insegnata. Vediamo pertanto come si fa in modo corretto e che funzioni davvero.

Ecco quando tirare correttamente lo sciacquone del bagno

tirare sciacquone

Nonostante si tratti di un argomento di quotidiano utilizzo, e ripetuto durante il giorno, ciò non significa che non debba essere regolato da dei giusti e moderati comportamenti e metodi. Difatti, oggi, scopriremo che esistono delle motivazioni più immediate da competere per utilizzare lo sciacquone in modo corretto. Ma invece, altre, fanno riferimento a constatazioni un poco più articolate.

Partiamo dal concetto di base che si cela dietro tutto questo. Non devi scaricare dopo essere stato al bagno, devi lasciare l’urina. Detto questo, capiamo subito il perché di un’affermazione del genere. Nonostante le motivazioni dietro questo cambiamento di mentalità siano abbastanza semplici, non vederle come banali.

Partiamo dalla mattina presto oppure durante la notte. Attivare lo sciacquone provoca un rumore in grado di causare al cervello uno scossone uditivo disturbando improvvisamene la sua quiete. Un altro motivo è legato al risparmio. Quando tiri l’acqua si richiede il ricorso a diversi litri di acqua e questo incide anche a livello di spesa. Ma, la motivazione più incredibile di tutte, è la propagazione dei germi.

Ebbene sì, quando scarichi gli schizzi dell’acqua spargono i germi ovunque per il tuo bagno. Dal pavimento agli asciugamani, dalla ceramica del water alle pareti. Inoltre, quando azioni lo sciacquone, si abbassa la temperatura all’intento delle tue mura domestiche. Sopratutto se hai i termosifoni accessi.