“Non voglio andare in galera”: la paura di Mara Venier

La nota conduttrice Mara Venier ha svelato la sua enorme paura: ecco cosa la spaventa 

Sicuramente Mara Venier è una delle conduttrici più famose della televisione italiana. Da quasi trent’anni conduce con enorme successo Domenica In e per questo è diventata una delle donne più amate del piccolo schermo.

 

La sua carriera nel mondo dello spettacolo è iniziata quando era giovanissima, ma non sul piccolo schermo, bensì al cinema. E’ stata una delle attrici più apprezzate fra gli anni ’70 e ’80 e solo verso il 1993 ha pensato di dedicarsi alla tv. Ha iniziato proprio con lo storico programma di Rai1, prima insieme a Luca Giurato e poi in autonomia.

Quest’anno ha dichiarato ufficialmente che questa sarà l’ultima edizione dello show che presenterà lei. Infatti, ha spiegato di essere stanca e di aver bisogno di ritirarsi per un po’. Inoltre, non si è ancora del tutto ripresa dall’intervento al dente del giudizio, eseguito la scorsa estate. La prima operazione è andata male e per questo ancora oggi risente di alcuni problemi: per esempio, non riesce a pronunciare bene alcune parole.

Mara Venier, la paura del carcere

La bella Mara Venier è nota anche per la sua vita privata. Si è sposata tre volte e ha avuto diverse relazioni. Il primo matrimonio è stato con l’attore Francesco Ferracini, mentre il secondo con il collega Jerry Calà. Attualmente, è sposata dal 2006 con l’ex produttore cinematografico Nicola Carraro ed è molto felice insieme a lui.

Zia Mara è sicuramente uno dei personaggi più amati della nostra televisione e per questo tutti i vip sono più che contenti quando vengono invitati a partecipare come ospiti al suo show domenicale. In particolare, durante la scorsa puntata c’è stata un’ospite molto particolare che ha svelato alcuni retroscena inaspettati.

A tal proposito la regina dei canali Rai si è ritratta, dimostrandosi un po’ spaventata all’idea di continuare con l’intervista. Ma qual era il problema?

Domenica scorsa nel salotto della presentatrice veneta si parlava del caso di Gina Lollobrigida. In collegamento era presente anche il suo legale, Antonio Ingroia. La storica attrice, infatti, rischierebbe di perdere il suo patrimonio perché considerata “poco lucida“, cosa che ovviamente non sembra credibile. A muovere le fila di questo piano ci sarebbe il marito spagnolo Francisco Javier Rigau, ma Mara Venier non ha voluto proprio parlarne: “Non parlo dello spagnolo, sono stata querelata e non lo nomino nemmeno, non voglio andare in galera“.