Simona Ventura, il dramma devastante: rischio di un trapianto di polmoni

La popolare presentatrice svela un drammatico retroscena: il dramma che sta vivendo è insopportabile. Non riesce a darsi pace, ecco cosa sta affrontando.

Simona Ventura, la spiritosa e energica presentatrice televisiva che siamo abituati a vedere, da un po’ di tempo sta affrontando una dura battaglia. Il momento che sta attraversando non è affatto facile: la sua verve e la sua tenacia che fa trasparire in televisione, ora le tornano molto utili. Il periodo da affrontare non è semplice e non siamo abituati a vederla triste e affranta: anche lei però è una persona come tutte le altre e proprio perché famosa probabilmente vive questa situazione con grande disagio e molta più sofferenza.

 

Proprio per il suo carattere allegro e scanzonato è stata scelta a inizio carriera per condurre con Claudio Lippi “Mai dire Goal“, il programma satirico basato sugli avvenimenti calcistici che ha avuto un grande successo negli anni 90 grazie alla Gialappa’s Band. Il successo di Simona è poi continuato con “Quelli che il calcio“, nei primi anni 2000, quando aveva il difficile compito di sostituire le amatissime edizioni del programma condotte da Fabio Fazio. Sfide a cui ha sempre risposto presente, con la sua solita tenacia e forza d’animo. Ora però è chiamata a una sfida molto più importante.

Simona e il durissimo momento che sta vivendo

La sfida che deve affrontare stavolta non è a colpi di auditel o di siparietti comici. Stavolta si tratta di qualcosa di molto più serio e impegnativo. Questa situazione non riguarda lei in prima persona, ma la persona che più le sta a cuore. Si tratta infatti di suo marito Giovanni Terzi. Il suo compagno di una vita infatti rischia di dover affrontare un trapianto ai polmoni: una operazione per niente facile che però potrebbe essere necessaria. Nessuno si aspetta una cosa del genere, la forza di Simona però è destinata a giovare alla causa. A dirlo è lo stesso Giovanni.

Per lui infatti è determinante la forza e l’amore che gli trasmette Simona: “Ho affrontato tutto con Simona. Sono convinto che riusciremo a evitare di arrivare al trapianto di polmoni” – ha raccontato durante il programma “Storie Italiane – “Dopo una serie di analisi ho scoperto di avere una malattia genetica ai polmoni che ho ereditato da mia madre. Ogni mese vado in ospedale e mi danno la terapia, sono cure monoclonali e possono dare complicazioni fastidiose” – ha spiegato Giovanni.