Era un volto di Amici, ora vuole la verità sull’omicidio del padre: ecco chi è

Qualche anno dopo la partecipazione ad Amici l’ esistenza di Serena Carassai è stata sconvolta. La ragazza ora vuole la verità.

Serena Carassai
Serena Carassai (Instagram)

Vi ricordate Serena Carassai, che nel 2009 era stata una delle concorrenti dell’ ottava edizione di Amici? Quella fu una delle stagioni sicuramente più intense ed emozionanti del talent-show, non a caso si concluse con la vittoria finale di Alessandra Amoroso, divenuta oggi una delle interpreti più amate a livello nazionale. Tra le partecipanti però c’era anche un’altra ragazza, Serena per l’appunto, che riuscì a mettersi in luce mostrando ottime capacità nella danza. Terminata quell’ esperienza televisiva però un tragico evento tragico ha funestato la sua vita.

Quella che vi raccontiamo oggi purtroppo è una drammatica storia fatta di dolore e sofferenza, sulla quale Serena non ha alcuna intenzione di tirarsi indietro almeno sino a quando non riuscirà a fare completa chiarezza. La vicenda tocca da vicino la sua sfera più intima e familiare, per questo ha deciso di non arrendersi e lottare con le unghie e con i denti. E’ stata lei stessa a divulgare un toccante post sui suoi profili social, per chiedere a gran voce niente altro che la verità.

La tragedia che ha sconvolto la vita di Serena dopo Amici: adesso vuole la verità

Serena Carassai
Serena Carassai (Instagram)

 

Serena Carassai, viste le sue enormi doti da ballerina, desiderava solo un tranquillo avvenire nel mondo della danza. E invece ha dovuto momentaneamente accantonare le proprie ambizioni professionali per dedicarsi anima e corpo ad una vicenda che le sta moltissimo a cuore. A dieci anni dal termine di quella apparizione in tv, infatti, la sua vita è stata sconvolta da un terribile lutto.

Nel 2018 il papà Remo ha perso tragicamente la vita mentre si trovava sul posto di lavoro, o almeno così sembrava stando alle prime ricostruzioni dell’accaduto. La ragazza però non è affatto convinta che sia andata così a causa di alcuni punti oscuri sui quali sta cercando di fare luce. Così lo scorso giugno ha diffuso un lunghissimo post su Instagram. “Probabilmente questo post potrà urtare la sensibilità di alcuni di voi. Questo era mio padre tre anni fa, il 2/03/2018, a terra, nel centro residenziale Bel Poggio dove stava lavorando”, ha scritto testualmente Serena mostrando alcune foto.

La ragazza ha proseguito rilevando poi come “non si sa perché aveva quattro fratture craniche e nessuna frattura o escoriazione al braccio. Sono stati chiamati i vigili perché qualcuno, non so chi, ha subito pensato a un incidente e non a un presunto omicidio”. Adesso sta solo cercando la verità, e chiede ache il suo post venga condiviso il più possibile per attirare la giusta attenzione sul caso. “Se potete fate girare, l’assassino di mio padre deve sapere che andrò a fondo a questa faccenda senza nessuna pietà. Chiedo giustizia per Remo Carassai. Un uomo buono e un grande lavoratore, al quale è stata tolta la possibilità di diventare nonno“.