“Un tumore diventato molto grosso”: il dramma di Alessia Mancini

La showgirl Alessia Mancini ha confessato di avere un tumore: ecco i dettagli

Senza alcun dubbio Alessia Mancini è una delle donne più famose della televisione italiana. La sua carriera nel mondo dello spettacolo è iniziata negli anni ’90, quando era una delle ragazze di Non è la Rai. Si trattava di uno dei programmi più popolari di quel periodo, che ha iniziato alla carriera televisiva diverse showgirl che oggi sono molto famose. Una di queste, per esempio, forse la più nota è la collega Ambra Angiolini.

 

L’attrice in queste settimane ha cavalcato la cronaca rosa per via della fine della sua relazione con Massimiliano Allegri. All’inizio si pensava che si fossero lasciati per via della distanza (lei abitava a Milano e lui a Torino), ma poi si è scoperto che lui l’aveva tradita più di una volta. Al momento lei è tornata a vivere a Brescia, nello stesso appartamento dell’ex compagno Francesco Renga, con il quale ha avuto due figli e una relazione lunga più di dieci anni.

La conduttrice originaria di San Marino, invece, nelle ultime ore è tornata alla ribalta per una motivazione ben peggiore. Ha ammesso, infatti, di essere stata colpita da un tumore.

Alessia Mancini, il tumore che l’ha colpita

Nessuno si aspettava che Alessia Mancini stesse affrontando dei problemi di salute così seri. E’ vero che era un po’ che non si faceva vedere in tv (il suo ultimo show risale all’anno scorso, quando è stata co-conduttrice a Junior Bake Off), ma nessuno poteva immaginare una cosa del genere.

Negli anni precedenti era uno dei personaggi televisivi più popolari. Ha lavorato, infatti, a moltissime trasmissioni, come concorrente, velina e presentatrice. Tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del 2000 era una delle letterine di Passaparola, insieme ad altre ballerine oggi molto famose, come Silvia Toffanin e Ilary Blasi.

L’attrice ha dichiarato del calvario che ha dovuto passare. Ecco come sta oggi.

Solo poche ore fa è stata dimessa dall’ospedale dopo essere stata operata. “Ho fatto un intervento che credo capiti a tante. Avevo un mioma all’utero, che sarebbe un tumore benigno però era diventato molto grosso, era grosso quanto una polpetta e quindi l’ho dovuto togliere perché mi faceva stare molto male, mi causava emorragie, molti problemi. Ho dovuto fare il taglio tipo cesareo. Per quello devo stare a letto. Se avessi fatto la laparoscopia, starei già bene”. Oggi è ancora un po’ affaticata, ma si sta riprendendo.