Romina Power, la confessione sulla figlia Ylenia Carrisi: Ecco cosa mi diceva prima di uscire

La cantante Romina Power ha voluto raccontare un retroscena inedito sulla figlia Ylenia Carrisi

Senza dubbio la vicenda di Ylenia Carrisi e Romina Power è una delle più tragiche e misteriose degli ultimi trent’anni. La ragazza, che all’epoca aveva solo 23 anni, scomparve senza lasciare traccia nella notte di capodanno fra il 1993 e il 1994, mentre si trovava a New Orleans. Da allora sono passati più di vent’anni, ma la verità non è mai stata scoperta. Si tende a pensare, però, che sia morta, probabilmente assassinata.

 

La presunta morte dell’amata primogenita gettò delle ombre nel matrimonio fra la cantante americana e l’ex marito Albano Carrisi. I due erano sposati da quasi trent’anni, ma poco prima di festeggiare il trentesimo anniversario chiesero la separazione. Il dolore causato dalla scomparsa della figlia fu troppo forte e distrusse il loro amore.

L’attrice non parla spesso apertamente della vicenda, ma spesso ricorda la figlia pubblicando alcune foto in sua compagnia sul suo profilo Instagram. Recentemente, però, ha rilasciato una dichiarazione inaspettata.

Romina Power, cosa disse Ylenia Carrisi prima di sparire?

Dopo la fine del matrimonio, Romina Power è rimasta single a lungo e, in generale, non parla volentieri della sua vita privata. L’ex compagno, invece, ha ricominciato qualche anno dopo il divorzio insieme alla showgirl Loredana Lecciso, dalla quale ha avuto altri due figli.

La coppia era stupenda e c’è chi è pronto a scommettere che si amino ancora e che prima o poi torneranno insieme. Almeno, hanno ripreso il loro sodalizio lavorativo e ogni tanto salgono sui palchi insieme e tornano a cantare, come facevano un tempo.

Ma cosa si sa di Ylenia Carrisi? L’artista si è lasciata andare e ha voluto rivelare alcuni retroscena sulla sua amata figlia. Lo ha rivelato recentemente per un’occasione speciale: il 29 novembre, infatti, avrebbe compiuto 50 anni. La ragazza era nata nel 1970, poco dopo le nozze dei genitori. Ecco che cosa ha raccontato.

L’interprete di Felicità ha ricordato quando la sua bambina lavorava a La ruota della fortuna insieme a Mike Bongiorno, negli anni ’80, e le ha dedicato un pensiero. “Quando partecipavi a questa trasmissione, prima di uscire dicevi, ‘Speriamo che i miei amici non stiano guardando’!“. La giovane infatti aveva senza dubbio un grande talento artistico, ereditato dai genitori, ma era anche molto timida e riservata, un’anima sensibile. Chissà se si scoprirà mai la verità e quello che le è realmente accaduto quella tragica notte di tanti e tanti anni fa.