Massimo Giletti, i continui ricoveri per la malattia: oggi come sta

Il conduttore Massimo Giletti è stato colpito da una malattia: ecco come sta oggi

Il nome di Massimo Giletti continua a apparire sulle pagine dei giornali. Alcuni giorni fa, per esempio, il suo nome è stato associato a quello dell’imprenditore Fabrizio Corona per un pettegolezzo messo in giro da Massimiliano Minnocci, conosciuto come Il brasiliano. Il brasiliano, infatti, sosteneva che fra i due ci fosse una relazione sessuale. Ovviamente non c’è niente di certo e nessuno ha confermato questa notizia.

 

Il conduttore è sicuramente uno dei più amati della televisione italiana. La sua carriera procede con grande successo ormai da tanti anni, da quando, dopo la laurea in Giurisprudenza e dopo aver lavorato per un po’ nell’azienda di famiglia, decise di dedicarsi completamente al giornalismo televisivo.

Il tutto è iniziato nel 1988, da una collaborazione con il collega Giovanni Minoli. Solo qualche anno dopo divenne uno dei volti principali di Mattina in famiglia, che ha presentato fino al 1996. Ma sapevate che lo ha colpito una malattia?

Massimo Giletti, la malattia e i ricoveri

Pian piano, Massimo Giletti è diventato un personaggio televisivo molto noto e quindi i paparazzi si sono interessati anche alla sua vita sentimentale. Tra le sue relazioni più note, possiamo nominare quella con la collega Antonella Clerici, quella con la deputata Alessandra Moretti e quella con la modella Angela Tuccia. Non si è mai sposato e non ha figli.

Da diverso tempo, adesso la sua trasmissione più nota è Non è l’arena, a cui lavora con successo su La7, dove a ogni puntata tratta di una tematica diversa. In questo show ha dimostrato di essere un grande professionista, dal momento che riesce ad affrontare argomenti particolarmente difficili e a reggere sempre la situazione. Il tutto, non da dimenticare, ottenendo sempre dei buoni ascolti.

Poco tempo fa, però, ha rivelato di essere stato colpito da una malattia.

Lo ha raccontato tempo fa a Maria con te, dove ha anche dimostrato la sua fede verso la Madonna di Lourdes. Queste le sue parole: “Ero affetto da una forma grave di scoliosi e ho dovuto portare corsetti, busti in gesso ed essere ricoverato più volte in ospedale. Per un bambino prima, e un adolescente poi, non è stata un’esperienza facile ma le fatiche di quel periodo mi hanno temprato per il futuro“. Nessuno conosceva questo retroscena sulla sua vita e in molti sono rimasti sconvolti. Oggi per fortuna sta molto meglio.