Scoppia la bomba in Rai: la conduttrice molestata pesantemente: “Ci sbattevano al muro, in uffici chiusi”

Una vera notizia bomba accade in casa Rai veramente da brividi. Le parole di due testimoni sono agghiaccianti  

 

Torniamo di nuovo a parlare di casa Rai, e anche questa volta di una notizia che ha lasciato tutti a bocca aperta. Una situazione alquanto particolare, che ha creato diverse voci di corridoio in merito ad una vera e propria bomba che si è abbattuta sulla compagnia.

scandalo rai

Si tratta di uno scandalo vero e proprio che, al momento, mette in luce proprio in piani interni della Rai. Siamo stati protagonisti di diverse confessioni di donne del mondo da spettacolo, nel corso degli anni, che hanno rivelato di aver ricevuto diverse molestie sessuali proprio all’interno di questo particolare settore.

Tempi addietro, molte situazioni, venivano nascoste per evitare il licenziamento. Difatti, in precedenza, le accuse rivolte verso colleghi oppure superiori sarebbero potute sfociare nella perdita del lavoro da parte delle donne che avevano denunciato. Ma fortunatamente, adesso, non sembra essere più così.

Una notizia bomba in casa Rai: al centro dell’attenzione pesati accuse

scandalo rai

Infatti ci troviamo di fronte ad un vero e proprio scandalo che accade in Rai. Ed ecco quindi che si accende una luce su particolari attenzioni indesiderate che pare essere sfociate poi in vere proprie molestie, che stanno interessando il mondo della Rai. Nello specifico ci stiamo riferendo a delle giornaliste dell’azienda.

Barbara Carfagna, tempo fa, aveva espresso la sua opinione in merito a tutto ciò tramite il suo profilo twitter. “Ci siamo difese da direttori che ci sbattevano al muro, in uffici chiusi. Quella di oggi mi sembra una situazione più semplice e una battaglia che si vincerà anche grazie al consenso sociale. La solidarietà andrebbe più al passato che alle future generazioni”.

L’altra testimonianza arriva direttamente da un altro volto molto conosciuto sulle reti nazionali, Cinzia fiorato. “Ho incontrato molti colleghi che hanno cercato di ricattarmi sessualmente nella mia vita professionale, ho avuto diverse ‘pacche’ non gradite, commenti volgari, parole sussurrate, avvicinamenti arbitrari, sguardi invasivi e invadenti”.

Due donne che, all’interno della Rai, hanno intrapreso una carriera molto importante ma anche vissuto delle situazioni che le hanno molto segnate. Infatti sono numerose le segnalazioni di colleghi, operatori ed anche tecnici che si sono permessi cose che in realtà non dovevano assolutamente fare.

La situazione è molto delicata. C’è ancora tanta strada da fare, ma adesso si è fatto un notevole passo in avanti per evitare che le molestie siano sempre meno.

RICHIESTA RETTIFICA DA PARTE DI BARBARA CARFAGNA

Barbara Carfagna ha precisato che non si riferiva a esperienze personali o episodi specifici avvenuti in Rai.