Massimo Boldi, devastato dal dolore | La lotta al tumore che l’ha segnato

Massimo Boldi e la malattia che ha colpito la moglie, purtroppo deceduta nel 2004. Il racconto ha commosso tutti

Tra gli attori che hanno fatto la storia del Cinema nostrano, non si può non chiamare in causa uno di quelli protagonisti di un vero e proprio genere, ovvero i ‘Cinepanettoni’. E cosi che Massimo Boldi è diventato, a tutti gli effetti, uno degli interpreti più importanti della cinematografia nostrana, giungendo a vette di notorietà inimmaginabili. Certo, gli anni della gloria sono passati da qualche tempo, anche se la sua comicità resta intatta come si evice anche da quello che emerge sui social.

 

Massimo Boldi
Massimo Boldi (web source)

Spulciando il profilo Instagram di Boldi, ci ritroviamo di fronte a tantissime foto e video, dove l’attore da voce a quella comicità che sembra davvero intramontabile, regalando a tutti i fan che lo amano ancora delle sonore risate che lo rendono a tutti gli effetti un protagonisti assoluto non solo del cinema, ma anche del mondo dello spettacolo. Un intrattenitore a tutti gli effetti, che ha scritto la sua carriera anche con altri personaggi che lo hanno affiancato.

Come dimenticare, infatti, le tante pellicole alle quali Boldi ha preso parte insieme ad un altro attore straordinario come Christian De Sica. I due, infatti, per anni hanno regalato grasse risate al pubblico con i film che sono diventati iconici. da ‘Natale sul Nilo’, passando per ‘Natale in India’, arrivando poi ad uno degli ultimi che ha visto nuovamente la grande coppia insieme, ‘Natale su Marte’.

Massimo Boldi, il momento di difficoltà e la patologia della moglie

Massimo Boldi
Massimo Boldi (web source)

Dietro tutte quelle risate, però, si nascondono anche le difficoltà di uomo che ha dovuto affrontare momenti difficili. La malattia della moglie, infatti, ha condizionato in maniera evidente la vita del grande attore. Maria Teresa Selo, la donna che ha catturato il cuore di Massimo, è purtroppo scomparsa nel 2004 a causa proprio di un cancro al fegato.

E cosi lo stesso attore ha dovuto affrontare un momento molto complicato, come la mancanza di un persona cosi importante nella sua vita: “Ancora oggi c’è una lampada, nella mia casa, che stranamente ogni tanto al mattino verso le cinque e mezzo comincia ad accendersi, con una luce flebile, poi si spegne e si riaccende”, ha raccontato l’attore.

“E io sento la presenza di mia moglie. All’inizio era una presenza molto intensa. I primi tempi vedevo una figura che mi guardava in faccia, bianca, stava zitta e sorrideva. Io non avevo paura, aveva il volto di Marisa”, le sue parole a ‘La Strada dei Miracoli’.