Christian De Sica e la sorella di Verdone fanno la rivelazione: Abbiamo provato anche questo dolore

Christian De Sica è sposato con la sorella di Carlo Verdone. Le parole svelano un retroscena drammatico quando erano giovani

 

È sempre un piacere parlare di Christian De Sica, uno degli attori più conosciuti ed apprezzati nel nostro paese. Per anni ci ha tenuto compagnia grazie ai suoi cinepanettoni, con una comicità che per quanto semplice ha sempre raggiunto l’obiettivo che si erano prefissati. Poi, insieme al suo collega e fidato amico di sempre Massimo Boldi, hanno dato vita ad una coppia veramente riuscita che per anni ha calcato la scena comica dello spettacolo italiano.

Chistian De Sica confessione

Christian De Sica è da sempre uno dei nostri Big del mondo dello spettacolo e ci ha dato modo di attraversare con lui diverse ere cinematografiche. Infatti, con i suoi film, lui e Massimo Boldi in compagnia dei volti più divertenti del nostro cinema ci hanno fornito un motivo sempre diverso per poter ridere in loro compagnia.

Tuttavia, nonostante la sua carriera abbia toccato il cielo con un dito, ha avuto un periodo alquanto nero dove era difficile per lui mostrare anche solo un singolo sorriso. Figlio d’arte dell’importantissimo è riconosciuto regista a livello nazionale Vittorio De Sica, all’inizio della sua carriera Christian ha visto veramente un momento drammatico. E lo ha confessato a più riprese ed in diverse interviste.

Il momento buio di Christian De Sica e di Silvia Verdone

Chistian De Sica confessione

Nella sua vita privata, Christian De Sica è sposato da anni con la sorella di Carlo Verdone. Il suo nome è Silvia Verdone e sono stati insieme fin da quando erano giovanissimi. Si sposano nel 1980 e dal loro amore nascono i figli Brando e Maria Rosa. Inoltre Silvia è anche la figlia di Mario Verdone, uno storico del cinema molto famoso nel nostro paese. Insomma, possiamo dire che si tratta di una famiglia dove l’arte e nella genetica. Tuttavia non sono di certo mancati i momenti difficili.

In un’intervista Christian De Sica racconta che, quando hanno iniziato a vedersi lui e sua moglie, lei aveva appena 14 anni. Carlo Verdone si era infuriato con lui che era anche il suo migliore amico. “Una volta mi sono scontrato con Carlo Verdone, che è anche mio cognato, davanti a casa mia. Lui dice che mi ha menato, invece ci siamo solo strattonati, lui ce l’aveva con me perché uscivo con sua sorella. Mi diceva: “Tu sei un pu******re, esci con mia sorella che ha la coda di cavallo, è piccola!”.

L’attore rivela che, dopo quarant’anni di amore e di vicinanza con la moglie Silvia, il segreto è quello di ridere insieme e prendersi anche in giro insieme. Dove alla base però ci deve essere sempre il rispetto reciproco e la disponibilità a condividere i sacrifici insieme.

“Quando ci siamo conosciuti mio padre era morto da poco, io ero senza una lira in tasca, solo i debiti precedenti. Io e Silvia abbiamo proprio sentito i crampi allo stomaco. Che fame. Una volta giravo un film in Francia, e parliamo della fine degli Settanta, a colazione ci davano due uova con la pancetta, io le prendevo e le davo a mia moglie”.

Momento alquanto tragico è particolare, che però poi cambia totalmente alla messa in onda del primissimo Vacanze di Natale. Christian De Sica rivela che, una volta conclusa, si è rivolto alla moglie dicendole con felicità “Silvie’ da oggi se magna”.

Infine Christian conclude dicendo che, grazie a sua moglie, è riuscito ad arrivare dove è oggi. Solo lei gli ha dato la forza necessaria per accettare importanti incarichi che, se fosse stato da solo, avrebbe sicuramente rifiutato.