Daniele Bossari, la subdola malattia: per lui potrebbe essere fatale una cosa molto comune

Il popolare presentatore confessa la battaglia che combatte da sempre: grazie al suo carattere non si è mai arreso e continua a lottare. Ecco di cosa si tratta

Simbolo di MTV, Daniele Bossari è da anni sulla cresta dell’onda in televisione. Col tempo ha saputo rinnovarsi grazie anche un carattere molto spontaneo e eclettico. Il suo esordio arriva giovanissimo, quando inizia con Radio Clusone. La sua ascesa è stata folgorante alla fine degli anni 90 e è diventato anche il conduttore di programmi di successo come Fuego e il reality show La Fattoria. Dal carattere allegro e solare, non ha mai fatto parlare di sé per gossip o scandali: un esempio davvero positivo per i giovani che hanno visto in lui un punto di riferimento soprattutto quando conduceva MTV.

 

Col tempo però ha dovuto reinventarsi. Nel 2017 ha partecipato alla seconda edizione del Grande Fratello Vip, in cui ha vinto e si è ripreso il posto che gli spettava nel mondo dello spettacolo. Da allora sono ricominciate varie collaborazioni e varie. Gli vengono affidate anche presentazioni come Top of the pops, la fattoria, Azzardo e Mistero. Insomma, Daniele si rimette in carreggiata anche grazie al supporto della compagna Filippa Lagerback, che non gli fa mai mancare il suo sostegno. I due stanno insieme da moltissimo tempo e hanno anche una figlia.

Daniele e la sua battaglia che combatte da sempre

Daniele però combatte da sempre con una battaglia davvero difficile e subdola. E’ una cosa molto comune, ma per lui può essere anche molto rischiosa. Daniele infatti è celiaco. Proprio durante la permanenza nella casa del GF vip ha sofferto molto di questo suo disturbo, anche con varie crisi. Per fortuna si è ripreso e ha approfittato del momento per sensibilizzare le persone su questa grave ma ignorata condizione. Daniele ne soffre fin dalla nascita e per questo varie volte ha anche rischiato di morire.

Tempo fa non si avevano le conoscenze per riconoscere la celiachia, ma un medico che lo aveva in cura è riuscito a intuire il pericolo. Appena nato, infatti, dopo lo svezzamento, aveva perso inspiegabilmente peso. I medici si sono accorti che eliminando dalla dieta il glutine, la salute del piccolo Daniele andava a migliorare. In poche parole l’intestino non si infiammava più, ma da quel momento Daniele deve fare attenzione anche a cosa può essere semplicemente contaminato dal glutine. Potrebbe infatti soffrire di crisi anche pesantissime se dovesse venire a contatto con quell’alimento.