Simona Izzo, la malattia con cui convive: È complicatissimo starle vicino

Simona Izzo svela un retroscena sulla malattia di cui soffre. Le sue parole sono veramente dure, ecco cosa ha 

 

Oggi vogliamo parlare di una delle professioniste più grandi del nostro tempo e che ci ha fatto sognare con la sua arte. Attrice, doppiatrice, dialoghista e sceneggiatrice di indubbia qualità e bravura ha raggiunto anche ottimi traguardi come ex opinionista, scrittrice, conduttrice e regista italiana. Insomma, Simona Izzo ha una carriera molto interessante potendo vantare ruoli lavorativi di un certo spessore.

simona Izzo malattia

Scene di lotta di classe a Beverly Hills, il film che le garantisce il nastro d’argento nel 1990. Era molto giovane, ma questo non è di certo una novità dato che nella sua famiglia il doppiaggio è sicuramente un’arte innata. Un talento che passa di padre in figlia, visto che il papà Renato Izzo era doppiatore e direttore del doppiaggio.

Dal 1977 al 1980 fa parte delle signorine Buonasera e nel 1982 conduce Giochi senza frontiere. Recita accanto a dei professionisti come Michele Gammino, Sergio Rubini e Christian De Sica. Inoltre si occupa anche di gestire la sceneggiatura dei film diretti di Ricky Tognazzi. Anche la sua vita privata ha attirato molta curiosità, per via del fatto di aver sposato Antonello Venditti. Dal Cantatore ha un figlio che hanno chiamato Francesco, e che ha seguito le orme della madre.

Simona Izzo svela i dettagli sulla sua malattia

simona Izzo malattia

“Se il mio bellissimo marito mi avesse tradito con una donna più bella, di un certo calibro, anche laureata… ok va bene, ci posso pure stare, lo rispetterei. Me ne sarei fatta una ragione. Ma con una come quella no. Assolutamente no!”. È quello che ha affermato Simona Izzo quando la coppia si separò per via del tradimento del cantautore Antonello Venditti.

Oggi a un legame proficuo è molto forte sia nella vita reale che in quella artistica con Ricky Tognazzi. Simona Izzo si dice molto legata a lui e con il compagno si completano a vicenda. Inoltre, la sua vita privata, è condizionata anche da una malattia molto importante e che le causa non pochi problemi. Lo ha rivelato anche durante l’intervista a Vieni da me da Caterina Balivo.

Questa particolare malattia prende il nome di bipolarismo subclinico, e le causa momenti di grande tristezza alternati ad altri di grande felicità. Durante l’ospitata in TV ha anche confessato che il padre, da piccola, le ho detto che doveva imparare a piangere per poter ottenere ciò che voleva dagli uomini.

Oltre alle difficoltà che le casa vivere quei momenti, in cui le capitano questi improvvisi cambiamenti di umore, afferma però anche che riesce a stimolarla in altre cose.