Raoul Bova, ricovero d’urgenza e operazione: ancora non si sa nulla dopo tempo

L’attore ha vissuto momenti difficili che però nessuno ha mai chiarito: cosa può essere successo al popolare personaggio tv? Sono in molti a chiederselo

Uno dei più amati e seguiti attori italiani, Raoul Bova è il sex symbol per eccellenza che ha fatto battere il cuore a milioni di ragazzine. Bello e affascinante, ha recitato in moltissimi film e partecipato a concorsi di bellezza. La sua carriera inizia da giovanissimo con “Piccolo grande amore” di Carlo Vanzina. Da quel momento inizia la sua scalata al successo, partecipa infatti anche ad altri film come “Palermo Milano solo andata”, “La finestra di fronte”, “Baarìa”, “Scusa ma ti chiamo amore”, “Immaturi“. Non si è fatto mancare neanche le fiction tv come “La Piovra“, che lo ha consacrato al grande pubblico.

 

La vita privata di Raoul però è sempre stata molto movimentata. E’ stato sposato per 13 anni con Chiara Giordano, ma da qualche anno i due si sono separati. La nuova compagna dell’attore infatti è la bellissima Rocio Morales. Quella di Raoul è la classica famiglia allargata. Ha infatti avuto due figli da Chiara, Alessandro e Francesco e due figlie nate con la relazione che sta vivendo con Rocio, Luna e Alma. Ha sempre cercato però di non far mai pesare la sua assenza a nessuno dei suoi figli, cercando di dividere il suo amore in parti uguali per tutti e quattro.

Raoul e il mistero sulla sua salute

C’è un mistero però che riguarda Raoul. Non è mai stato chiarito infatti il motivo del suo malessere durante un suo viaggio in Spagna. Probabilmente è stato colpito da una forma acuta di peritonite e c’è chi dice che sia addirittura stato operato sul posto. All’epoca ci fu grande riserbo tra l’entourage dell’attore, ancora oggi però, a distanza di tempo, nessuno sa con certezza cosa fosse capitato all’attore. Al momento dell’accaduto ci fu un grande spavento, perché nessuno capiva cosa stesse passando il popolare attore.

Raoul si è poi sottoposto a una operazione di appendicectomia. Al momento credevano tutto fosse andato per il meglio, ma qualche ora dopo l’attore ha subito una complicazione tanto da costringere chi lo assisteva in quel momento, a ricoverarlo una seconda volta. Ancora ci sono molti dubbi quindi su cosa sia potuto succedere in quei momenti e perché Raoul è stato ricoverato per ben due volte. La famiglia non ha mai voluto rilasciare dichiarazioni sull’accaduto, probabilmente per non allarmare chi in quel momento stava lavorando con lui.