Alda D’Eusanio, il dramma del marito l’ha devastata | Ha tentato un gesto estremo

Alda D’Eusanio ha dovuto affrontare un momento molto complesso. E’ arrivata quasi ad un gesto estremo

Quella di Alda D’Eusanio è una carriera che ha scritto pagine di storia nel mondo della televisione e del giornalismo. Parliamo di una delle donne che è riuscita a diventare particolarmente influente nel corso degli anni, e che ha scalato le vette sul piccolo schermo ma anche nel mondo del giornalismo. Un percorso straordinario, che anche negli scorsi mesi l’ha vista al centro dell’attenzione per un’esperienza molto particolare che la donna ha deciso di affrontare: quella al ‘Grande Fratello Vip’.

 

Alda D'Eusanio
Alda D’Eusanio (web source)

Eppure, Alda non è uscita benissimo dalla casa di Cinecittà. Diverse polemiche, per delle frasi dal alcuni definite “borderline”, che hanno cosi spinto la giornalista al centro di un polverone mediatico. A guardarsi indietro, la D’Eusanio probabilmente non rifarebbe l’esperienza nel programma di Alfonso Signorini. E’ lei stessa che lo ha lasciato intendere nel corso di una recente intervista.

Al magazine ‘Nuovo’, la giornalista ha spiegato che era stato il suo neurologo a metterla in guardia dal partecipare al reality show, dando anche delle argomentazioni molto valide. “Diceva che nelle mie condizioni non avrei retto per più di tre ore perché ad un certo punto sarebbe crollata la mia soglia d’attenzione e avrei potuto combinare pasticci. Aveva ragione”, il racconto di Alda. Insomma, la decisione di partecipare forse è stata un po’ avventata.

Alda D’Eusanio, il dramma del marito ed il gesto estremo

Alda D'Eusanio
Alda D’Eusanio (web source)

La verità è che la vita di Alda l’ha sempre vista esporsi senza peli sulla lingua. Una persona vera, che è riuscita proprio per questo a catturare l’attenzione di una larga fetta di pubblico che ha saputo apprezzarla proprio per la sua spontaneità. E cosi Alda, nella sua vita, ha dovuto affrontare anche un problema molto complesso legato alla scomparsa del marito avvenuta nel 1999.

La scomparsa di Gianni Statera, sociologo ed accademico, ha segnato profondamente la vita di Alda. Il tutto, poi, è cambiato grazie ad un incontro che definire particolare sarebbe riduttivo. Giorgio, praticamente, ha salvato la vita della conduttrice: “Ci siamo incontrati quando io pesavo 36 chili. Non mangiavo e non bevevo perché volevo morire perché mio marito era morto e io volevo andare con lui”, le parole di Alda ai microfoni di ‘Vieni da me’.

Giorgio è un pappagallo, che oggi vive con Alda, e che evidentemente ha avuto un effetto benefico molto incisivo nella vita della giornalista classe ’50. “Aveva bisogno di essere salvato perché non stava bene e ci siamo salvati a vicenda perché io per far mangiare lui, mangiavo anch’io”, ha spiegato Alda in un racconto molto commovente.