Conoscete Salvatore, il padre di Flavio Insinna? Ha salvato la carriera del conduttore

Salvatore è il padre di Flavio Insinna. Si sa ben poco di lui, ma il conduttore ha raccontato di quella volta che lo ha salvato 

 

Conduttore Rai di immensa bravura e gode di tantissimi consensi tra il grande pubblico, per il suo modo spiritoso di rapportarsi durante le trasmissioni. È stato anche un grandissimo attore, ma ora nelle vesti di presentatore raggiunge vette veramente impressionanti. Flavio Insinna nella sua carriera vanta anche il ruolo di scrittore, riscuotendo un discreto successo. Oggi però parliamo di una situazione particolare in cui ha voluto ricordare e ringraziare suo padre.

Flavio Insinna padre

Dopo l’immenso successo ricevuto ad Affari tuoi, è riuscito a replicare se non addirittura ad aumentare l’amore e il rispetto che tantissimi italiani provano nei suoi confronti. Grazie alle sue doti di presentatore, a L’Eredità, è riuscito a raggiungere un totale di ascolti assolutamente incredibile è di tutto rispetto. Ma oggi ci soffermiamo su un dettaglio della sua vita privata che lo ha scosso nel profondo.

Durante l’intervista, nonostante non ami molto parlare di sé, ha rivelato ciò che per lui significa un periodo particolare come il Natale. Rivela che per lui, la madre e la sorella le feste natalizie sono un momento molto delicato e che rappresenta un dolore troppo forte da sopportare. L’addio più amaro di tutti ed inaspettato, che ha spaccato letteralmente i loro cuori.

Flavio Insinna ricorda quando suo padre lo ha salvato

Flavio Insinna padre

Poi Flavio Insinna porta a galla un particolare molto delicato della sua sfera privata. Un dettaglio che nessuno pensava. “Mi ha salvato papà da medico. Ad un certo punto si è impuntato e mi ha fatto curare perchè non ci si deve vergognare. Io ho avuto un periodo in cui non mi sono voluto far aiutare. Mio padre, poi, che era di marmo, ha aspettato e poi ad un certo punto ha fatto uscire il medico e ha detto si fa così”.

Il padre di Flavio Insinna, Salvatore, ha giocato un ruolo importantissimo nella sua vita. È riuscito a far uscire dal vortice della depressione suo figlio, donandogli tutto l’aiuto necessario. Ecco perché, proprio in quel momento in cui scompare dalla vita della sua famiglia, lascia un vuoto incolmabile. Flavio, sua madre e sua sorella lo ricordano con immenso affetto sempre.

Un uomo che ha fatto tantissimo e che, purtroppo, un giorno se ne è andato. Difatti Flavio Insinna, non parla della sua morte, ma del profondo vuoto e lutto che ha lasciato andandosene.