Maurizio Costanzo come un macigno su Raoul Bova: “Non può fare altro”

Le parole del famoso giornalista e conduttore lasciano molto perplessi: un giudizio che forse non piace a tanti fan dell’attore, uno dei più amati in Italia. Ecco cosa è successo

Commenti scottanti quelli che il grande giornalista, simbolo della televisione italiana, ha rivolto a Raoul Bova. Maurizio Costanzo infatti ha espresso un parere personale su Raoul Bova durante una intervista al giornale “Nuovo Tv. Parole che sono arrivate dritte al punto, tanto che molti fan si sono divisi tra chi le ha apprezzate e chi no. Maurizio si è riferito al fatto che Raoul ormai sembra da un po’ aver cambiato stile e interessi nel mondo dello spettacolo. Da un po’ infatti l’attore romano non lo si vede molto spesso, anche se ultimamente è stato comunque protagonista di “Buongiorno, mamma!”, la miniserie diretta da Giulio Manfredonia

 

Raoul ha avuto un discreto successo con questa sua ultima fatica, grazie anche a un personaggio molto dinamico e interessante come Guido Borghi. Negli ultimi periodi Raoul si è dedicato soprattutto alla televisione, tralasciando un po’ il cinema e il teatro, ambiti che comunque riusciva a calcare senza particolari problemi. E’ dal 2016 però che manca nelle sale cinematografiche. Il suo ultimo lavoro infatti è stato “Tutte le strade portano a Roma”, per la regia di Ella Lemhagen. Il pubblico non gli ha mai fatto mancare un grande affetto, lui che aveva iniziato come semplice fotomodello.

Maurizio Costanzo e il suo inaspettato commento su Raoul

Maurizio quindi ha speso delle parole sulla carriera di Raoul, ormai, bisogna dirlo, non più giovanissimo: “Può anche darsi che Raoul Bova sia migliorato con l’età. Troverei normale un’evoluzione di questo genere per un attore come lui”. Frasi che lasciano intendere un moderato apprezzamento da parte del presentatore e regista: “Non essendo più un giovanotto, probabilmente sta cominciando a fare leva su altre doti, oltre alla bellezza, che rimane” – ha aggiunto Maurizio durante l’intervista.

Parole che sicuramente fanno piacere all’attore romano, visto che anche lui ha sempre stimano Maurizio. I due infatti si sono anche incontrati in occasione di un programma televisivo in cui Raoul è stato ospite. Da sempre una persona garbata e precisa, l’attore romano non si è mai sottratto a critiche o lusinghe. Un professionista vero che è stato ricompensato anche da queste belle parole che, dette da un mostro sacro della tv come Maurizio Costanzo, fanno due volte piacere.